Sempre in prima fila le ragazze del team INPA – Bianchi – Giusfredi al “Giro Rosa”

Pubblicato 10 Luglio 2015 | Strada

Sempre avanti, sempre nelle fasi vive della corsa le maglie giallo-celesti del Team Inpa Sottoli Bianchi Giusfredi al Giro Rosa, quando mancano due giornate al termine. Le otto ragazze del presidente Marco Luchi, guidate in corsa dal Ds Pietro Cesari, si sono messe in evidenza in quasi tutte le frazioni della corsa a tappe più importante in assoluto del calendario internazionale, che ormai da 26 anni abbraccia e incorona le fuoriclasse mondiali.

La sesta tappa era il momento di Alice Maria Arzuffi, in fuga con le big mondiali per quasi tutto il giorno e ventesima al traguardo di Morbegno che ha visto trionfare la giapponese Mayuko Hagiwara (Wiggle Honda). Nella settima e terzultima frazione, molto brava e sempre con le prime quando la strada sale, la campionessa ucraina Tetiana Riabchenko, alla fine undicesima sull’arrivo di Loano. L’impegnativa tappa ha ha premiato il talento olandese Lucinda Brand (Rabo Liv), in trionfo per la seconda volta al Giro.

“Sono molto soddisfatto per come stanno correndo le nostre atlete in questo Giro” dice il presidente del Team Toscano Marco Luchi “Sapevamo già in partenza che sarebbe stato difficile lottare con la prepotenza dei squadroni stranieri, ma fa piacere ricevere i complimenti degli esperti del movimento femminile, dai nostri tifosi e dagli sponsor che non si perdono nemmeno una tappa in tv, per come interpretiamo ogni frazione, sfruttando al massimo le nostre potenzialità”. Buone notizie giungono anche dalla Repubblica Ceca, dove la spagnola del Inpa Bianchi Ane Santesteban, impegnata con la sua nazionale in Tour Feminin Krasna Lipa è al settimo posto generale dopo le prime due tappe. (Foto tratta da Comunicato Stampa)

Edita Pucinskaite – Responsabile Comunicazioni e Ufficio Stampa Inpa Sottoli Bianchi Giusfredi

Comments are closed.