EYOF 2015 a Tbilisi: una Pirrone d’ORO nella cronometro. Guazzini sfiora il bronzo

Pubblicato 28 Luglio 2015 | Strada

All’European Youth Olympic Festival 2015 di Tbilisi (Georgia) è subito festa per la nazionale azzurra grazie alla straordinaria prestazione offerta da Elena Pirrone nella cronometro individuale riservata alla categoria allieve. La giovane promessa del G.S. Mendelspeck, due volte campionessa italiana della specialità nonché tricolore nella cronosquadre, ha percorso i 9,6 chilometri in programma ad una media superiore ai 40 Km/h, precedendo di quasi 4 secondi la transalpina Clara Copponi e di poco meno di 7 la britannica Louise Lauren Dolan. Per la sedicenne atleta di Laives si tratta dell’ennesimo trionfo stagionale, dopo la cronoscalata della “Coppa Gerd Hufeschmidt”, le due crono tricolori, la prova contro il tempo di Ospitaletto (BS) e le gare su strada di Pergine Valdarno (AR) e di Carpaneto Piacentino (PC).

Da sottolineare anche l’ottima prestazione della quindicenne toscana Vittoria Guazzini, atleta al primo anno della categoria appartenente al V.C. Seano One, che per meno di mezzo secondo non è salita sul gradino più basso del podio. La bella giornata in casa Italia è stata completata dal decimo posto della trentina di Revò Letizia Paternoster (Società Ciclistica Vecchia Fontana), che senza dubbio è tra le favorite nella prova su strada. Alla competizione hanno preso parte 69 atlete. (Nella foto di Flaviano Ossola, una sorridente Elena Pirrone)

Servizio a cura di Flaviano Ossola

ORDINE D’ARRIVO CRONOMETRO INDIVIDUALE “EUROPEAN YOUTH OLYMPIC FESTIVAL 2015” A TBILISI:
1) Pirrone Elena (Italia) Km 9,600 in 14’12’’.430 alla media di 40,543 Km/h
2) Copponi Clara (Francia) a 3’’.981
3) Dolan Lauren Louise (Gran Bretagna) a 6’’.691
4) Guazzini Vittoria (Italia) a 7’’.081
5) Roberts Jessica Anne (Gran Bretagna) a 9’’.250
6) Georgi Pfeiffer Zara (Gran Bretagna) a 11’’.280
7) Pasteiner Lisa (Austria) a 12’’.601
8) Druml Corina (Austria) a 17’’.301
9) Hajkova Marketa (Repubblica Ceca) a 18’’.433
10) Paternoster Letizia (Italia) a 18’’.970

Ordine d’arrivo completo: http://tbilisi2015.com/uploads/result_pdfs/CRW101201_C73T_1.0.pdf

Comments are closed.