Campionati Europei su Pista: i risultati dell’ultima giornata di gare

Pubblicato 20 Luglio 2015 | Pista

La quinta medaglia per l’Italia nella giornata conclusiva dei Campionati europei su Pista di Atene l’hanno portata Francesco Lamon e Simone Consonni nel madison uomini under 23. Le coppia azzurra si è piazzata al terzo posto nella finale che ha visto gli svizzeri Thery Schir – Frank Pasche ipotecare l’oro grazie al giro guadagnato sui concorrenti. L’argento va alla Francia B composta da Thomas Boudat e Benjamin Thomas con 19 punti, seguita dall’Italia con 14 punti. A metà corsa gli azzurri Consonni e Lamon raccolgono un terzo posto ad uno sprint. La Svizzera si è involata, ma la lotta per gli altri due posti del podio è apertissima. Spiega Consonni: “ Noi insieme agli Svizzeri siamo riusciti a staccarci e a vincere l’ultima volata, determinante per acquisire i cinque punti necessari a sorpassare la Gran Bretagna e prendere il bronzo. Una bella soddisfazione – continua l’azzurro –, lo scorso anno avevamo provato a salire sul podio, quest’anno ci siamo riusciti. È cresciuto anche il feeling tra noi sia su pista che sulla bici da strada; corriamo infatti nello stesso Team Colpack, e condividiamo allenamenti e gare su pista”. Condivide Francesco Lamon: “È la prima medaglia a livello continentale ed in questa specialità in cui, sia io che Simone crediamo. Una grande soddisfazione che leggo anche come una sorta di riscatto per la gara dell’inseguimento a squadre dove, nonostante l’ottimo tempo, non siamo riusciti a salire sul podio. Siamo cresciuti entrambi e questo è forse il traguardo più bello”.

Nel madison juniores titolo alla Russia, argento al Belgio B e bronzo alla Danimarca. All’ottavo posto gli azzurrini. Il CT Marco Villa, non nasconde la sua soddisfazione: “Una medaglia che pesa – dice il CT – e che evidenzia la crescita di entrambi gli azzurri. In particolare Simone Consonni, che negli ultimi due anni ha avuto una sua evoluzione. Convocato da Amadori, vince la Coppa Nazioni-Cote Picarde su strada. Qui realizza un ottimo sesto posto nell’omnium, la maratona della pista, un ottimo sesto posto con il quartetto, composto da due atleti del primo anno, e vince una medaglia nel madison. Oggi Simone ha dimostrato di essere uno degli atleti più promettenti e ciò che più mi rende felice è che è cresciuto, insieme a Francesco, con l’attività su pista. Una medaglia che li ripaga dei loro sacrifici e che arriva dopo un lavoro su pista realizzato insieme”.

Nella giornata sono sati assegnati anche i titoli dell’omnium femminile. Nella categoria under 23 la danese Amalie Dideriksen ha vinto l’oro con 227 punti, quattro in più della russa Tamara Balabolina, medaglia d’argento, e ben 24 della tedesca Anna Knauer, bronzo. Con un bel recupero nella corsa a punti si è piazzata al sesto posto Francesca Pattaro, che alla penultima prova era dodicesima della classifica parziale. Quinto posto per Martina Alzini con 168 punti nell’omnium juniores vinto dalla polacca Daria Pikulik Daria con 192 punti davanti alla britannica Garner Grace (p. 181) e alla francese Marion Borras (p. 178). L’azzurrina ha grandi margini di miglioramento in questa specialità multipla. Spiccano, in particolare, il terzo posto nell’inseguimento e il quarto nella eliminazione. Prima del Madison si sono svolte anche le finali del keirin. Questi i neo campioni: Donne under 23 Katy Marchant (Gbr); Uomini under 23 Max Niederlag (Germania); Uomini juniores Alexey Nosov (Russia); Donne juniores Emma Hinze (Germania), quarto oro personale per la tedeschina in questa rassegna! Undicesima Elena Bissolati.

RISULTATI ULTIMA GIORNATA

OMNIUM UNDER 23
1^ prova (Scratch): 1. Balabolina Tamara (Rus); 2. Klimchenko Tetyana (Ukr); 3. Dideriksen Amalie (Dan); 4. Savenka Ina (Blr); 5. Knauer Anna (Ger); 6. Plosaj Nikol (Pol); 7. Kay Emily (Gbr); 8. Lamboley Soline (Fra); 9. Kopecky Lotte (Bel); 10. Usabiaga Balerdi Irene (Spa); 12. Pattaro Francesca (Ita)
2^ prova (Inseguimento): 1. Dideriksen Amalie (Dan) 3’34”607; 2. Balabolina Tamara (Rus) 3’37”344; 3. Savenka Ina (Blr) 3’37”713; 4. Kay Emily (Gbr) 3’38”157; 5. Kopecky Lotte (Bel) 3’40”351; 6. Knauer Anna (Ger) 3’40”421; 7. Mazureviciute Edita (Ltu) 3’41”526; 8. Pattaro Francesca (Ita) 3’44”766; 9. Plosaj Nikol (Pol) 3’45”238; 10. Usabiaga Balerdi Irene (Spa) 3’45”752
3^ prova (Eliminazione): 1. Dideriksen Amalie (Dan); 2. Knauer Anna (Ger); 3. Savenka Ina (Blr); 4. Balabolina Tamara (Rus); 5. Kay Emily (Gbr); 6. Plosaj Nikol (Pol); 7 Kopecky Lotte (Bel); 8. Usabiaga Balerdi Irene (Spa); 9. Klimchenko Tetyana (Ukr); 10. Pattaro Francesca (Ita)
4^ prova (500 mt): 1. Balabolina Tamara (Rus) 35”755; 2 Knauer Anna Ger 36.398; 3. Plosaj Nikol (Pol) 36”504; 4. Lamboley Soline (Fra) 36”562; 5. Irene Usabiaga Balerdi (Spa) 36”838; 6. Mazureviciute Edita (Ltu) 37”092; 7. Dideriksen Amalie (Dan) 37”110; 8. Kay Emily (Gbr) 37”293; 9. Kopecky Lotte (Bel) 37”807; 10. Savenka Ina (Blr) 37”807; 12. Pattaro Francesca (Ita) 38”176
5^ prova (Giro lanciato): 1. Knauer Anna (Ger) 14”349; 2. Balabolina Tamara (Rus) 14”567; 3. Dideriksen Amalie (Dan) 14”587; 4. Kay Emily (Gbr) 14”748; 5. Lamboley Soline (Fra) 14”759; 6. Plosaj Nikol (Pol) 14”926; 7. Kopecky Lotte (Bel) 14”949; 8. Savenka Ina (Blr) 15”195; 9. Pattaro Francesca (Ita) 15”231; 10. Klimchenko Tetyana (Ukr) 15”245.
6^ prova (Corsa a punti) e CLASSIFICA FINALE: 1. Dideriksen Amalie (Dan) p. 227; 2. Balabolina Tamara (Rus) p. 223; 3. Knauer Anna (Ger) p. 203; 4. Savenka Ina (Blr) p. 181; 5. . Irene Usabiaga Balerdi (Spa) p. 172; 6. Pattaro Francesca (Ita) p. 165, 7. Kopecky Lotte (Bel) p. 160; 8. Mazureviciute Edita (Ltu) p. 160; 9. Kay Emily (Gbr) p. 157; 10. Plosaj Nikol (Pol) p. 155.

OMNIUM JUNIORES
1^ prova (Scratch): 1. Kliachina Oksana (Ukr); 2. Garner Grace (Gbr) a 1 giro; 3. Pikulik Daria (Pol); 4. Borras Marion (Fra); 5. Kankovska Ema (Cze); 6. Druyts Lenny (Bel); 7. Alzini Martina (Ita); 8. Borissza Johanna Kitti (Ung); 9. Selina Kristina (Rus); 10. Rakic Milica (Srb)
2^ prova (Inseguimento): 1. Pikulik Daria (Pol) 2’25”664; 2. Borras Marion (Fra) 2’26”029; 3. Alzini Martina (Ita) 2’28”976; 4. Baleisyte Olivija (Ltu) 2’29”143; 5. Garner Grace (Gbr) 2’29”409; 6. Dijksman Tessa (Ola) 2’30”241; 7. Selina Kristina (Rus) 2’30”807; 8. Druyts Lenn (Bel) 2’32”134; 9. Kliachina Oksana (Ukr) 2’32”636; 10. Ebert Michaela (Ger) 2’33”615
3^ prova (Eliminazione): 1. Pikulik Daria (Pol); 2. Garner Grace (Gbr); 3. Borras Marion (Fra); 4. Alzini (Martina (Ita); 5. Selina Kristina (Rus); 6. Baleisyte Olivija (Ltu); 7. Druyts Lenny (Bel); 8. Kliachina Oksana (Ukr); 9. Dijksman Tessa (Ola); 10. Kankovska Ema (Cze).
4^ prova (500 mt): 1. Garner Grace (Gbr) 36”538; 2. Baleisyte Olivija (Ltu) 36”573; 3. Selina Kristina (Rus) 36”720; 4. Pikulik Daria (Pol) 36”937; 5. Borras Marion Fra) 37”015; 6. Alzini Martina (Ita) 37”258; 7. Borissza Johanna Kitti (Ung) 37”488; 8. Kankovska Ema (Cze) 37”636; 9. Druyts Lenny (Bel) 38”000; 10. Ebert Michaela (Ger) 38”349.
5^ prova (Giro lanciato): 1. Borras Marion (Fra) 14”709; 2. Selina Kristina (Rus) 14”758; 3. Kankovska Ema (Cze) 14”886; 4. Garner Grace (Gbr) 15”022; 5. Alzini Martina (Ita) 15”039; 6. Pikulik Daria (Pol) 15”054; 7. Baleisyte Olivija (Ltu) 15”059; 8. Dijksman Tessa (Ola) 15”160; 9. Druyts Lenny (Bel) 15”277; 10. Borissza Johanna Kitti (Ung) 15”316.
6^ prova (Corsa a punti) e CLASSIFICA FINALE: 1. Pikulik Daria (Pol) p. 192; 2. Garner Grace (Gbr) p. 181; 3. Borras Marion (Fra) p. 178; 4. Selina Kristina (Rus) p. 177; 5. Alzini Martina (Ita) p. 168; 6. Baleisyte Olivija (Ltu) p. 162; 7. Druyts Lenny (Bel) p. 143; 8. Kankovska Ema (Cze) p. 137; 9. Kliachina Oksana (Ukr) p. 126; 10. Dijksman Tessa (Ola) p. 120.

KEIRIN JUNIORES
FINALE 1-6: 1. Hinze Emma (Ger); 2. Bogoyavlenskaya Kseniya (Rus); 3. Karwacka Marlena (Pol); 4. Jagodzinska Julita (Pol); 5. Capewell Sophie (Gbr); 6. Grabosch Pauline (Ger)
FINALE 7-12: 7. Van De Wouw Hetty (Ola); 8. Goncharova Olga(Rus); 9. Dufour Marie (Fra); 10. Kankovska Sara (Cze) 11. Bissolati Elena (Ita); 12. Ferreres Navarro Isabel (Spa).

KEIRIN UNDER 23
FINALE 1-6: 1. Marchant Katy (Gbr); 2, Pain Melissandre (Fra); 3. Ligtlee Elis (Ola); 4. Khan Dannielle (Gbr); 5. Degrendele Nicky (Bel); 6. Kiseleva Tatiana (Rus)
FINALE 7-12: 7. Voynova Anastasia (Rus); 8. Los Urszula (Pol); 9. Kirschenstein Katarzyna (Pol); 10. Araiz Agirre Gudane (Spa); 11. Wernimont Catherine (Bel); 12. Lamberink Kyra (Ola)

Ufficio Stampa F.C.I. – www.federciclismo.it

Comments are closed.