A Ciano del Montello (TV) Sofia Beggin firma il secondo successo in maglia tricolore

Pubblicato 26 Luglio 2015 | Strada

Dopo il trionfo di Breganze ad inizio mese di luglio, la campionessa d’Italia del Team Wilier Breganze Sofia Beggin non si fa sfuggire il traguardo trevigiano di Ciano del Montello facendo sua la classifica speciale riservata alle donne junior del primo Memorial intitolato a Zita Urbonaite, disputato questa mattina. La prova Open con tante elite al via è stata conquistata allo sprint da Rossella Ratto (Inpa Sottoli Bianchi) al termine di una fuga che ha caratterizzato la seconda parte di gara. Un tentativo a dieci partito sulle pendici del Montello, salita decisiva di giornata, nella quale la tricolore Beggin è stata lesta ad inserirsi. E con la padovana di casa Team Wilier Breganze soltanto un’altra junior nel drappello di testa: la toscana del Vaiano Fondriest Autofan Nicole Nesti. Nella volata finale che ha regalato il successo alla Ratto per la Beggin è arrivato un quinto posto comunque onorevole. Oltre alla bella giornata per simpatica campionessa d’Italia, ben augurante in vista dell’imminente avvio dei campionati europei, segnali più che positivi dalla campionessa d’Europa in carica Sofia Bertizzolo, sesta tra le junior al termine, pur senza essere riuscita ad agganciare la fuga buona di giornata. Una Bertizzolo non in perfette condizioni fisiche, che ha dato fondo a tutto il suo carattere per concludere la corsa tra le protagoniste.

“Bravissima oggi la nostra Beggin – ha detto il tecnico Davide Casarotto nel dopo corsa trevigiano – ad una condizione davvero buona ha saputo unire una visione tattica della gara sempre più matura, inserendosi nel tentativo promosso dalle elite con padronanza, controllando anche le dirette avversarie junior. Un successo di categoria ampio che dà ragione alla sua corsa da protagonista. Riguardo la Bertizzolo – prosegue Casarotto – in forse sino all’ultimo per le precarie condizioni fisiche, non ha rinunciato a lottare come è nel suo carattere entrando comunque tra le prime dieci. Una piccola iniezione di fiducia nell’auspicio che possa ritrovare quanto prima lo smalto giusto”.

Gare combattute sempre nel trevigiano oggi per il settore giovanile del Team Wilier Breganze delle esordienti ed allieve, impegnate nell’edizione numero quarantanove del Trofeo Martiri per la Libertà a Tarzo. In evidenza tra le esordienti Erika Cremasco, che si presenta solitaria al comando nel corso del penultimo giro ma purtroppo viene riassorbita dal gruppo nel corso degli ultimi chilometri. Ad imitare la Cremasco nelle allieve ci prova sempre in maglia Team Wilier Breganze la brava Denise Pauletto, che apre la corsa sotto l’aspetto agonistico con il primo vero tentativo di fuga. Nessun successo oggi per le ragazze di patron Federico Zattera, ma ancora una volta capaci di essere protagoniste e combattive in entrambe le corse del pomeriggio. (Foto Team Wilier Breganze – Alessio Bertoncello: il successo odierno di Sofia Beggin)

Alberto Rigamonti e Beatrice Carollo – Ufficio Stampa Team Wilier Breganze

Comments are closed.