Presentato ufficialmente a Milano il “Campionato Italiano” Elite e Juniores

Pubblicato 26 Giugno 2015 | Strada

Presentazione in grande stile, questa mattina a Milano nella sede della Banca Popolare di Milano, per i campionati italiani in linea che si svolgeranno sabato 27 giugno: le domme ju-niores da Novara a Torino, donne élite e professionisti da Legnano (Mi) a Torino con traguardo posto per tutte le categorie davanti alla bellissima Basilica di Superga. Rober to Dam ian i, presidente della Us Legnanese che affianca l’Ac Arona nell’organiz-zazione della manifestazione, ha fatto gli onori di casa: «Ringraziamo Banca Popolare di Mi-lano per l’ospitalità e per il supporto che dà a tutte le attività della Us Legnanese, ringraziamo il Comune di Legnano che ha subito accettato con entusiasmo la nostra proposta di ospitare la partenza di ben due campionati italiani e ringraziamo gli amici dell’Associazione Ciclistica Arona, titolari dell’organizzazione, che ci hanno coinvolto in questa iniziativa. Siamo pronti a fare la nostra parte e soprattutto siamo orgogliosi di riportare a Legnano il campionato ita-liano». Gior gio Sin igaglia, presidente dell’Ac Arona, ha sottolineato come: «Quella con la Le-gnanese era nata coma una semplice collaborazione tecnica ed invece ha portato allo svilup-parsi di rapporti di amicizia molto intensi e consideriamo questo come un regalo che ha fatto a noi il ciclismo. Ci attende un impegno gravoso e voglio per questo ringraziare tutti i nostri collaboratori, quelli della Legnanese e tutti coloro che ci daranno una mano».

L’analisi tecnica è toccata a Davide Cassani , commissario tecnico delle nazionali az-zurre: «Io ho sempre sperato in carriera di vestire la maglia tricolore e non ci sono mai riuscito, al massimo sono riuscito a salire sul terzo gradino del podio, e quindi guardo sempre a questo appuntamento con un ovcchio speciale. La gara di sabato certamente è molto impegnativa, gli ultimi cinque chilometri sono particolarmente esigenti, basta vedere chi ha vinto le ultime edi-zioni della Milano-Torino che l’Ac Arona ha organizzato sullo stesso percorso: Conrador, Ulissi e Caruso. Penso che Ulissi sia uno dei favorit della prova insieme a Nibali, che dal campionato italiano dello scorso anno ha iniziato la sua cavalcata vincente, a Pozzovivo, a Moser, a Zardini, Bongiorno, a Brambilla e Trentin, a Formolo. Sarà sicuramente una gara spettacolare».

All’incontro hanno preso parte anche Giacomo Nizzolo, Daniele Colli ed Elia Viviani che, stimolati dalle domande di Marco Pastonesi, hanno raccontato il loro rapporto con la bicicletta, le emozioni delle loro prime gare e i loro sogni tricolori per un prossimo futuro.

PERCORSI. Come detto sono tre le gare che si svolgeranno sabato 27 giugno

CAMPIONATO ITALIANO DONNE JUNIORES: km 90,400
Partenza da Novara alle ore 9, arrivo previsto alle ore 11.30 circa
atlete iscritte: 96

CAMPIONATO ITALIANO DONNE ÉLITE: km 130,500
Partenza da Legnano alle ore 10, arrivo previsto alle ore 13.15 circa
atlete iscritte: 73

CAMPIONATO ITALIANO PROFESSIONISTI: km 219
Partenza da Legnano alle ore 11, arrivo previsto alle ore 16 circa
atleti iscritti: 114

INTERNET. Sul sito WWW.ARONA2015.IT sono disposnibili tutte le informazioni, le alti-metrie e le planimetrie dei tre campionati italiani.

TV. Le telecamere di RaiTre racconteranno in diretta il campionato italiano professioni-sti sabato con inizio alle ore 15.05. Sempre sabato alle 24 su RaiSport 2 alle ore 17 andrà in onda uno speciale dedicato alle due prove femminili.

Ufficio stampa – Paolo Broggi Livio Iacovella

Comments are closed.