La Slovenia e’ pronta ad accogliere in grande stile la partenza del “Giro Rosa”

Pubblicato 26 Giugno 2015 | Strada

Ljubljana e Kamnik, sedi di tappa slovene del Giro Rosa 2015, si tingono di rosa. I muri dei palazzi cittadini e le strade principali sono tappezzate di manifesti e striscioni che danno il benvenuto alla più importante e prestigiosa gara a tappe di ciclismo femminile al mondo. La corsa si fermerà qui per ben tre giorni, dal 2 al 4 luglio, dove si svolgeranno la presentazione delle squadre, il prologo e la prima tappa in linea, dove sarà presente una numerosissima schiera di addetti alla sicurezza, suddivisa tra volontari, motostaffetta e forze dell’ordine, per un totale di 800 persone. Proprio l’evento inaugurale, in programma giovedì dalle ore 20 nella centralissima Piazza Kongresni Trg, sarà molto suggestivo e particolare: le atlete, divise per squadra, saliranno in bicicletta e con la divisa dei rispettivi team sull’enorme palco allestito per l’occasione e dotato di una importante scenografia realizzata da un artista locale. Nello stesso punto la sera successiva saranno predisposti la partenza e l’arrivo del cronoprologo individuale sulla distanza di due chilometri da affrontare principalmente sul viale Slovenska Cesta: normalmente ad esclusivo uso pedonale, questa importante strada di Ljubljana verrà utilizzata per la prima volta in occasione di una manifestazione sportiva, in particolare si nota il livello mondiale delle partecipanti al Giro.

Sabato 4 luglio dalla cittadina di Kamnik la carovana tornerà a Lubiana per salutare il pubblico di appassionati sloveni: sulla carta è una frazione adatta alle velociste ma il tracciato è molto tortuoso e presenta bellissimi panorami che vanno dalla città alla campagna passando per i rilievi prealpini. Suggestivi sono i passaggi dal Traguardo Volante di Skofja Loka e sul GPM di Lucine, quest’ultimo seguito da una tecnica discesa che porta fino alla periferia di Ljubljana. Sono pianeggianti invece i chilometri finali, che porteranno sul rettilineo di arrivo di fronte al grande complesso commerciale ed economico BTC City, il quale è anche la rappresentativa femminile locale guidata dal Team Manager Gorazd Penko e protagonista delle ricognizioni odierne con le atlete Polona Batagelj e Ursa Pintar. (Foto di Flaviano Ossola)

SLOVENIA IS READY TO WELCOME THE BIG START OF THE 26TH GIRO ROSA

Ljubljana and Kamnik, the two Slovenian Host Cities of the Giro Rosa 2015, are coloured of pink. The walls of the buildings and the city roads are covered of fliers and banners that welcome the most important race in women cycling worldwide. The race will stop here for three days, from Thursday the 2nd to Saturday the 4th July: the Team Presentation, the Prologue and the first stage have been programmed on these dates, and a huge group of Slovenian volunteers, policemen (about 800 people) will give their own help with the security. The Team Presentation, programmed in the central square Kongresni Trg of Ljubljana on Thursday from 8 PM, will be very suggestive and particular: The athletes will present themselves wearing the own team jersey and with their bikes on the huge stage set up for the event and equipped with an important scenography which has been prepared by a local artist. The start and the finish of the individual prologue (2 kms long) of the evening after will take place here too and the cyclists will ride through the Slovenska Cesta Street: normally just for pedestrians, this street will be used for the first time in a sport event, especially in a world leading race ike the Giro Rosa.

The race will continue on Saturday, 4th July: the first stage will start in Kamnik to finish again in Ljubljana to say goodbay to all the Slovenian crowd. It looks like a stage for sprinters but the route is very curvy and has great landscapes and panoramas which go from the City to the Countryside and the Alps. The intermediate sprint of Skofja Loka and the Climb of Lucine look very suggestive, and the descend from the top of the climb to Ljubljana is very technical. The last kilometers are flat until the finish line in front of BTC City, the commercial and economical pole of Ljubljana which gives the name to the most important Slovenian Women Cycling Team, directed by the Team Manager Gorazd Penko. The team has been the protagonist today during the stage recognitions, realized with the cyclists Polona Batagelj and Ursa Pintar. (Photo Flaviano Ossola)

Cycling Communication – Ufficio Stampa Giro Rosa 2015

Comments are closed.