La novita’ toscana di Suvereto nel calendario del Team Wilier – Breganze

Pubblicato 5 Giugno 2015 | Strada

Punteranno nuovamente verso il centro Italia gli automezzi ufficiali del Team Wilier Breganze in vista del prossimo fine settimana agonistico. L’ex professionista vicentino Davide Casarotto infatti si prepara a guidare le sue atlete nell’inedita prova organizzata dalla Polisportiva Marina di Cecina nella location di partenza ed arrivo situata a Suvereto. In palio in questa nuova corsa a carattere open, con le junior in corsa assieme alle elite, la prima edizione del Trofeo Avis sulla distanza ragguardevole di novantacinque chilometri, con tre giri iniziali piuttosto pedalabili ed il finale più esigente caratterizzato dalla scalata della salita di Pian delle Vigne. Il Team Wilier Breganze scenderà in Toscana a pieno organico con Sofia Bertizzolo, Sofia Beggin, Francesca Strozzo, al rientro dopo l’incidente in corda ad Osimo Stazione, Martina Marchetti, Sara Pillon, Maria Simeoni, Elisa Dalla Valle, Alessia Dal Magro ed Ilaria Bertotti.

La preview della prossima corsa nell’analisi di Davide Casarotto. “Avremo a disposizione una gara dalla distanza importante e ancora una volta sarà stimolante il confronto con elite, punto di riferimento in particolar modo per le nostre ragazze di secondo anno – precisa il tecnico di Caldogno – e saranno proprio le elite nel finale a poter caratterizzare l’andamento della corsa. Dovremo essere pronti e lucidi ad entrare nei tentativi giusti, badando sempre in modo particolare a curare le avversarie di categoria”. Gli ultimi esiti agonistici di Osimo Stazione e Pradalunga sono incoraggianti non solo per Sofia Bertizzolo e Sofia Beggin, ma anche per Sara Pillon, capace di mettersi molto bene in evidenza nel finale bergamasco di Pradalunga.

Adelmo Meneguzzo e Luca Zanin, tecnici del settore giovanile del Team Wilier Breganze, faranno invece rotta con allieve ed esordienti nel veneziano, a Peseggia di Scorzè per la disputare la quarantaseiesima edizione della Fiera dei Bisi. Circuito pianeggiante di 5,1 chilometri con sei giri per le esordienti su 30,6 chilometri complessivi e partenza alle ore 9,30, come le junior in Toscana. Mentre le allieve correranno su dieci giri per 51 chilometri esatti. Riflettori puntati sulla ruota veloce della brava allieva di casa Team Wilier Breganze Carlotta Zanin: ormai assorbito del tutto il salto di categoria, la possente velocista vicentina è attesa per lasciare il primo segno nelle allieve dopo i numerosi piazzamenti ottenuti nelle ultime settimane. Non ultimo il quarto posto di martedì 2 giugno a Pradalunga. Accanto alla Zanin anche la Milan Albertin, ormai matura ed esperta nella categoria. Ma fedeli al ruolo preferito, saranno di certo battagliere ed agguerrite anche le esordienti, specie le ragazze di secondo anno la caccia del bersaglio grosso. (Foto Gianfranco Soncini – La formazione delle allieve del Team Wilier Breganze)

Alberto Rigamonti e Beatrice Carollo – Ufficio Stampa Team Wilier Breganze

Comments are closed.