Una buona trasferta belga per il team toscano Aromitalia – Vaiano – Fondriest

Pubblicato 7 Aprile 2015 | Strada

Buoni segnali per il team Aromitalia – Vaiano – Fondriest giungono dall’importante trasferta belga, caratterizzata dagli impegni alla “Ronde van Vlaanderen”, valevole come terza prova della Coppa del Mondo 2015, e al “Grand Prix de Dottignies”, competizione internazionale 1.2.

Nella giornata di domenica, sulle ‘mitiche’ strade del Fiandre, l’ex iridata Rasa Leleivyte è giunta a soli 30 secondi di ritardo dal drappello che si è giocato allo sprint l’undicesima piazza, dimostrando un buon colpo di pedale dopo due anni di lontananza dalle competizioni. Sotto il traguardo di Oudenaarde, dopo 144,9 tiratissimi chilometri di gara con 10 ‘muri’ e 5 tratti in pavé, sono transitate anche la campionessa del mondo di “Stoccarda 2007” Marta Bastianelli, già ottava al “Giro della Campania in Rosa”, e la giovane lettone Lija Laizane, entrambe in evidente crescita di condizione.

Le atlete dirette in ammiraglia da Elisa Maggini si sono ben difese anche al “Grand Prix de Dottignies”, corso nella giornata di ieri. Ai nastri di partenza 33 formazioni per un totale di 180 atlete, che si sono sfidate sui 125 chilometri del percorso. Marta Bastianelli, Rasa Leleivyte, Lija Laizane, Allison Linnell ed Alessia Martini hanno corso sempre nelle posizioni d’avanguardia del gruppo, promuovendo anche tentativi di fuga. Nelle battute finali di gara, però, causa un improvviso temporale che ha reso l’asfalto particolarmente scivoloso, diverse cadute hanno coinvolto ben quattro portacolori del team toscano. Solo la lituana Rasa Leleivyte ha superato indenne le varie insidie, classificandosi 19esima nel convulso sprint finale. Martini, Laizane, Linnell e Bastianelli hanno comunque concluso le proprie prove nel gruppo che si è conteso la vittoria.

Buone notizie giungono anche da Schiavonia d’Este (PD), dove la diciannovenne varesina Martina Biolo ha colto un 20° posto tra le Elite nella competizione Open che ha assegnato il “7° Memorial Diego e Stefano Trovò”. La ragazza di Somma Lombardo è giunta nel gruppo che si è giocato in volata il successo finale. Gruppo formato da ben 154 atlete provenienti anche dall’estero.

Ufficio Stampa Aromitalia Vaiano Fondriest – Foto Ossola

Comments are closed.