Team Wilier – Breganze: i prossimi impegni a San Bassano e Bovolone

Pubblicato 9 Aprile 2015 | Strada

Sarà nuovamente la Lombardia il prossimo scenario agonistico delle donne juniores del Team Wilier Breganze. Capitanate dalla vincitrice della gara internazionale di Cittiglio, la campionessa d’Europa e d’Italia Sofia Bertizzolo, le ragazze guidate dall’ex professionista Davide Casarotto si preparano a mettersi in luce sulle strade cremonesi di San Bassano. Domenica 12 aprile è in programma la quarta edizione del Trofeo Ernesto Cavalli Camicie allestito dal Team Valcar, abbinato al Memorial Alessandro Maggi. Con partenza alle 9,15 le atlete del team vicentino presieduto da Federico Zattera avranno a disposizione sei giri del circuito interamente pianeggiante attraverso San Bassano, Formigara e Pizzighettone.

“Nessuna sensibile asperità dal punto di vista altimetrico – ha precisato Davide Casarotto, primo direttore sportivo del Team Wilier Breganze – anche se le precedenti edizioni hanno proposto sia conclusioni a ranghi compatti favorevoli alle velociste pure, sia arrivi per distacco di chi aveva saputo attaccare nell’ultimo giro. Andremo in Lombardia per giocare bene le nostre carte, pronti a caratterizzare la corsa ed essere protagonisti”.

Lo stesso spirito di squadra che caratterizzerà il secondo appuntamento stagionale per il settore giovanile del Team Wilier Breganze, che domenica 12 aprile sarà impegnato a Crosare di Bovolone con allieve ed esordienti. In programma il settimo Gp Crosare Memorial Mario Rossignon. Circuito pianeggiante anche nel basso veronese di 6,6 chilometri: sei giri per le esordienti, otto per le allieve. Anche a Bovolone dovrebbero essere le velociste a giocare la parte delle protagoniste, vista la storia recente della corsa organizzata dal Gs Luc Bovolone.

“Nel 2014 riuscimmo ad imporci tra le esordienti con Carlotta Zanin – spiega Adelmo Meneguzzo, tecnico delle squadre minori del Team Wilier Breganze – ci riproveremo sempre con lei anche quest’anno ma tra le allieve, tra le quali avremo anche la combattiva Milan Albertin. Mentre nelle esordienti – conclude Meneguzzo – se la corsa dovesse essere di attesa in vista del finale a ranghi compatti, avremo diverse soluzioni proponibili in volata. La ruota veloce potrebbe essere ancora una volta quella della nostra Erica Cremasco, splendida terza nell’ultima gara di Schiavonia d’Este”. (Foto FS Photo)

Alberto Rigamonti e Beatrice Carollo – Ufficio Stampa Team Wilier Breganze

Comments are closed.