Team Wilier – Breganze: al “Giro dei Cinque Comuni” en plein di Bertizzolo e Beggin

Pubblicato 26 Aprile 2015 | Strada

Il week end felice e ricco di soddisfazioni per il Team Wilier Breganze diventa perfetto al termine della giornata odierna con la seconda affermazione consecutiva tra le junior della campionessa d’Europa e d’Italia su strada Sofia Bertizzolo. Dopo aver fatto sua la cronometro di ieri pomeriggio a San Giorgio in Perlena, la trevigiana, con la splendida compagna di squadra Sofia Beggin, ha dimostrato oggi nella seconda edizione del Giro dei Cinque Comuni sempre a san Giorgio in Perlena di poter tenere il passo delle migliori elite al via in una prova Open resa difficile, oltre che dal tracciato selettivo, anche da condizioni meteorologiche divenute inclementi specie nella seconda parte di gara. Una Bertizzolo capace di gestirsi molto bene in un finale nervoso con il ritmo e le tattiche di gara impostate dalle colleghe elite. La Beggin, al pari della compagna di colori al Team Wilier Breganze, ha sfruttato in pieno le proprie doti di discesista su un terreno divenuto molto viscido, regalandosi un secondo posto che con la vittoria delle Bertizzolo va a costituire un en plein straordinario sulle strade di casa.

Il clou della giornata è racchiuso dapprima in una maxi caduta in avvio, in coincidenza con lo scatenarsi di un forte temporale, che ha costretto a terra anche alcune ragazze dirette da Davide Casarotto, tra cui Maria Simeoni, Elisa Dalla Valle e Sara Pillon. Nel capovolgersi della situazione con continui tentativi di allungo che hanno selezionato la testa della corsa, all’attacco dell’ultimo salita arrivano in ventuno ragazze, tra cui cinque junior. E tra questo quintetto anche il tandem del Team Wilier Breganze con Bertizzolo e Beggin. L’attacco deciso di Elena Berlato (Ale Cipollini Galassia) sfalda il gruppetto e la Bertizzolo rimane nel drappello delle inseguitrici a pochi secondi dalla battistrada, conquistando un quinto posto assoluto, ma il primato sicuro tra le junior. Poco più indietro, in dodicesima posizione assoluta Sofia Beggin, che fa suo l’argento di categoria. La campionessa d’Italia, oltre che da Elena Berlato a cui è andata la vittoria assoluta, è stata preceduta da atlete di tutto rispetto come Georgia Williams (Be Pink La Classica), Francesca Cauz (Ale Cipollini Galassia) e Laura Lozano (Michela Fanini Record Rox) nell’ordine sul traguardo.

“Una giornata tanto bella quanto difficile – ha commentato Davide Casarotto dal vicentino – il temporale ha messo a terra tante ragazze. E si sono create delle condizioni di gara molto pericolose per il manto stradale molto scivoloso. Condivido la decisione del collegio di giuria di accorciare leggermente la prova. In queste condizioni il rischio era davvero alto. Noi ne abbiamo fatto le spese, pur senza gravi conseguenze. Oggi la Bertizzolo ha dimostrato, con un anno in più ed un po’ di esperienza nelle gambe e nella testa, di poter reggere con un’altra maturità il confronto con le elite. Nel finale è riuscita a non subire tutti gli scatti ed i contro scatti: ha lasciato che le elite impostassero la loro corsa ed è riuscita ad entrarvi molto bene. La Beggin è stata ancora una volta grande nella capacità di guida del mezzo, specie in discesa dove ha fatto vedere cose davvero egregie. E nel finale ha avuto una tenuta molto buona”.

A suggellare un fine settimana casalingo trionfale le parole del presidente Federico Zattera, oggi al seguito della squadra. “Vincere in casa dà sempre soddisfazioni particolari per noi, per i nostri sponsor, per gli appassionati che ci seguono sempre con passione ed affetto. Sono stati due giorni bellissimi, con la cronometro di ieri e la corsa molto dura di oggi. Ma era un tracciato che ci vedeva favoriti ed abbiamo rispettato i pronostici grazie alle nostre ragazze”. (Foto Team Wilier Breganze – gli arrivi odierni di Sofia Bertizzolo e Sofia Beggin)

Alberto Rigamonti e Beatrice Carollo – Ufficio Stampa Team Wilier Breganze

Comments are closed.