Team INPA – Bianchi – Giusfredi pronto per un intenso fine settimana di gare

Pubblicato 23 Aprile 2015 | Strada

Un solo giorno di relax per trasferirsi dal Belgio in Olanda e riattaccare nuovamente il numero dorsale, stavolta sul body. Dopo la Freccia Vallone, giovedì 24 aprile la campionessa ucraina a cronometro Tetiana Riabchenko, la campionessa estone sempre della specialità contro il tempo, Liisi Rist e Rossella Ratto che non ha mai trascurato questa disciplina, saranno al via della time trial serale Omloop Van Borsele. Al via a partire dalle 19:20 ci saranno le migliori specialiste di questa disciplina che si sfideranno lungo i 19,9 chilometri di gara.

Il giorno dopo, le tre cronowomen del team Inpa Bianchi Giusfredi, affiancate dalle compagne Anna Trevisi, Daiva Tuslaite e Ane Santesteban affronteranno la gara in linea chiamata sempre Omloop Van Borsele. Si tratta di una importante prova Uci 1.1, corsa di un giorno che, dopo la coppa del mondo, assegna maggior punteggio. La partenza della quattordicesima edizione della prova olandese adatta ad arrivi a ranghi compatti è prevista per le ore 14:00, in programma quattro giri di 24 chilometri seguiti di altri quattro da dieci chilometri per un totale di 136 km.

Non è finita, il lungo week end agonistico del sestetto Team Inpa Bianchi, guidato dal Ds Pietro Cesari, terminerà nuovamente in Belgio con la 6°Dwars Door Westhoek, un’altra prova Uci 1.1 che prevede un percorso mediamente selettivo con tre gran premi della montagna per i 135,3 chilometri complessivi. Alla Freccia Vallone, ottima sulle salite è stata la lituana Tuslaite, che si è messa in evidenza vincendo il Gpm transitando per prima sulla la Cote de Bellaire. (Foto tratta da precedente Comunicato Stampa)

Edita Pucinskaite – Responsabile Comunicazioni e Uff. Stampa Inpa Sottoli Bianchi Giusfredi

Comments are closed.