Le juniores del Team Wilier – Breganze attese al doppio impegno sulle strade “di casa”

Pubblicato 23 Aprile 2015 | Strada

Un altro week end tutto da vivere con la massima passione ed intensità attende il Team Wilier Breganze. Per la squadra vicentina juniores diretta dall’ex professionista Davide Casarotto, dopo la bella vittoria di domenica scorsa di Sofia Bertizzolo ad Ipplis di Premariacco, ci sarà l’ulteriore valore aggiunto rappresentato dal fatto di correre sulle strade da casa della provincia di Vicenza. La regia organizzativa dell’asd Euganeo Berica infatti organizza per sabato 25 e domenica 26 aprile una due giorni femminile per Elite e Junior molto intensa ed interessante sotto l’aspetto tecnico.

Si comincerà a San Giorgio in Perlena sabato 25 aprile, anniversario della Liberazione con la prova Open a cronometro individuale sulla distanza di quindici chilometri con la partenza della prima concorrente prevista per le ore 15. Un tracciato breve ma non privo di insidie, con i saliscendi delle colline vicentine che metteranno a dura prova le pretendenti al successo nella prima giornata. La gara clou sarà domenica 26 aprile sempre aperta ad Elite e junior con partenza ed arrivo sempre a San Giorgio in Perlena. Lo stesso traguardo che nel 2014 salutò la prima storica doppietta del Team Wilier Breganze, con l’assist nel finale di Sofia Bertizzolo, seconda sul traguardo preceduta dalla compagna Sofia Beggin, che si impose da protagonista. Gara difficile e selettiva quella vicentina, di poco superiore ad ottantacinque chilometri. I primi nove chilometri e mezzo in linea. Il successivo ingresso nel circuito centrale da ripetere per quattro volte. E gli ultimi quattordici chilometri conclusivi nuovamente in linea densi di difficoltà altimetriche. Potrebbero essere ancora una volta l’ideale trampolino di lancio per le atlete del Team Wilier Breganze, desiderose di replicare sulle strade di casa il grande successo dell’anno scorso.

“Ci piacerebbe molto bissare quanto fatto nel 2014 – ha detto il direttore sportivo Davide Casarotto – conosciamo bene il tracciato e correre in casa dà sempre motivazioni e stimoli particolari. La presenza delle Elite di certo condizionerà l’andamento della corsa, che si presenta selettiva specie nel finale”. Per entrambe le giornate di gara nel vicentino il Team Wilier Breganze beneficerà della presenza e del supporto dell’intero direttivo, a partire dal presidente Federico Zattera e dal vice Giorgio Pigato, ed anche dei tanti tifosi vicentini che seguono spesso a distanza le gesta di Beggin, Bertizzolo e compagne.

Allieve ed esordienti saranno impegnate, sotto l’attenta direzione di Adelmo Meneguzzo e Luca Zanin, sulle strade trentine di Drò. Una corsa sia per esordienti che per allieve non facile, con il finale collocato in cima allo strappo della salita che dall’abitato della cittadina del basso trentino conduce in località Oltra. Saranno protagoniste le scattiste e le atlete che sapranno esprimersi al meglio nel finale in linea. Non prima di aver coperto il circuito pianeggiante: cinque giri per le esordienti e sette per le allieve, con svolgimento pomeridiano. (Foto Team Wilier Breganze Alessio Bertoncello – la vittoria di Sofia Beggin a San Giorgio in Perlena nel 2014)

Alberto Rigamonti e Beatrice Carollo – Ufficio Stampa Team Wilier Breganze

Comments are closed.