Sofia Beggin al Trofeo Da Moreno: “Sara’ una gara dura, combattuta e ricca di sorprese…”

Pubblicato 26 Marzo 2015 | Strada

Sofia Beggin è stata senza dubbio una delle assolute protagoniste della passata stagione agonistica, con le due medaglie conquistate ai Giochi Olimpici Giovanili di Nanjing, l’argento al campionato italiano di Varese alle spalle della compagna di squadra Sofia Bertizzolo e le cinque vittorie su strada di Breganze, Montignoso, Sarnonico, Malo e Bottanuco.

La non ancora diciottenne atleta padovana, in prima linea anche al Campionato del Mondo di Ponferrada e al Campionato Europeo di Nyon, esordirà domenica prossima al “Trofeo Da Moreno – Piccola Coppa del Mondo”, competizione internazionale riservata alla categoria Juniores organizzata dalla Cycling Sport Promotion sulle strade che uniscono Laveno Mombello (VA) a Cittiglio (VA).

“La condizione di forma non è ancora ottimale, ma assieme alle mie compagne del team Wilier Breganze darò il massimo per conquistare un buon risultato – ha dichiarato la campionessa italiana in carica di ciclocross – il percorso mi piace molto ed è parecchio impegnativo, soprattutto la salita finale verso il G.P.M. di Orino. La gara sarà senza dubbio molto combattuta e particolarmente dura, vista anche la presenza al via di molte atlete straniere che vorranno mettersi in mostra. Su questo genere di tracciato vedo bene la mia compagna di squadra Sofia Bertizzolo, ma anche atlete del calibro di Balsamo, Morzenti e Cavalli… comunque, essendo la prima gara dell’anno, le incognite saranno molte e le sorprese dietro l’angolo. Speriamo vada tutto bene.”

(Nella foto di Flaviano Ossola, una sorridente Sofia Beggin)

Servizio a cura di Flaviano Ossola

Comments are closed.