Presentata a Cittiglio la stagione 2015 del ciclismo varesino

Pubblicato 13 Marzo 2015 | Notizie varie

La serata di gala all’Hotel La Bussola di Cittiglio ha permesso al Comitato Provinciale di Varese della Federazione Ciclistica Italiana di presentare la stagione ciclistica varesina 2015. A fare gli onori di casa il presidente provinciale Massimo Rossetti che ha voluto ringraziare società, sostenitori e partner del Comitato Provinciale oltre ai suoi collaboratori Gianantonio Marcelli, Miriam Martinoli, Claudio Contini, Sergio Gianoli e Igor Giaron: ” Nonostante la crisi sono state riconfermate tutte le manifestazioni della scorsa stagione – ha affermato Rossetti – con l’aggiunta di qualche evento. Questo grazie al grande impegno dei dirigenti delle sessanta società affiliate”. Il Comitato di Varese si distingue per le numerose manifestazioni in prove multiple che comportano una classifica finale di merito e le ambite maglie di leader. Le miss Guendalina e Benedetta sono sfilate in passerella con i simboli delle manifestazioni promosse dalla federciclo; la gara storica in più prove è il Giro della Provincia Allievi, giunto alla 47esima edizione, mentre gli Esordienti saranno impegnati nel 1° Memorial Sandro Gianoli. Ci sono poi le Challenge griffate Ciclovarese per Allievi, Esordienti e Giovanissimi e il Trittico Varesino per i bikers. Attenzione anche per il ciclismo femminile con il Trofeo Varese in Rosa, giunto alla sesta edizione, mentre i Giovanissimi saranno impegnati nel Meeting Provinciale. Anniversario importante per il Supervaresino, che taglia il traguardo dei vent’anni proponendosi ancora una volta come punto di riferimento per tutte le categorie per quanto riguarda gli atleti delle società varesine impegnati nelle gare nel varesotto. La folta partecipazione alla serata d’apertura della stagione e le parole rassicuranti del presidente del Panathlon International Club Varese, Lorenzo Benzi, e di Luigi Trevisan del gruppo UBI Banca Popolare di Bergamo fanno ben sperare per questa stagione del ciclismo varesino e per le prossime annate.

Ufficio Stampa F.C.I. Varese

Comments are closed.