16 squadre al via della prima edizione della “Strade Bianche” in programma il 7 Marzo

Pubblicato 20 Febbraio 2015 | Notizie varie

Grandi nomi per la prima edizione della corsa donne, con Vos, Armitstead e Johansson a guidare la nutrita pattuglia straniera oltre alle italiane Bronzini, Longo Borghini, Scandolara, Cecchini, Cauz, Ratto e Lechner. L’azienda di abbigliamento tecnico ALÉ sarà main sponsor della manifestazione. La Strade Bianche Women Elite, organizzata da RCS Sport/La Gazzetta dello Sport, è in programma sabato 7 marzo e anticiperà di qualche ora la gara maschile. Si preannuncia come una delle gare più spettacolari dell’anno sia per il suo tracciato, unico nel panorama mondiale, sia per la partecipazione di altissimo livello tecnico.

16 SQUADRE AL VIA CON 6 ATLETE CIASCUNA
RABO LIV WOMEN CYCLING TEAM (NED) – Marianne Vos
BOELS DOLMANS CYCLING TEAM (NED) – Lizzie Armitstead
WIGGLE HONDA (GBR) – Elisa Longo Borghini, Giorgia Bronzini
VELOCIO – SRAM (GER) – Lisa Brennauer, Tiffany Cromwell
ORICA – AIS (AUS) – Emma Johansson, Valentina Scandolara
BIGLA PRO CYCLING TEAM (SUI) – Annemiek Van Vleuten
LOTTO SOUDAL LADIES (BEL) – Elena Cecchini
ALE CIPOLLINI (ITA) – Francesca Cauz
INPA SOTTOLI GIUSFREDI (ITA) – Rossella Ratto
ASTANA – ACCA DUE O (KAZ) – Anna Solovey
BTC CITY LJUBLJANA (SLO) – Eva Lechner
SERVETTO FOOTON (ITA) – Elena Kuchinskaya
S.C. MICHELA FANINI ROX (ITA) – Lara Vieceli
BE PINK LACLASSICA (ITA) – Anastasia Chulkova
AROMITALIA VAIANO (ITA) – Rasa Leleyvite
TOP GIRLS FASSA BORTOLO (ITA) – Chiara Pierobon

PERCORSO E ULTIMI CHILOMETRI
Percorso molto mosso e ondulato (103 i chilometri totali da percorrere) sia sul piano planimetrico che altimetrico, privo di lunghe salite, ma costellato di strappi più o meno ripidi. Sono presenti circa 17km di strade sterrate divise in cinque settori, di cui il primo e gli ultimi due sono comuni alla gara maschile. Partenza da San Gimignano: primi 33km ondulati su asfalto per raggiungere il primo segmento sterrato (2,2km). Segue la separazione dal percorso dei professionisti nei successivi 24km in asfalto prima di affrontare il punto clou della corsa: il secondo segmento (9,5km) in mezzo alle crete senesi. Un settore sterrato di lunghezza notevole con un susseguirsi di leggeri saliscendi nella prima parte per concludersi con una scalata a curvoni per immettersi nuovamente nell’asfalto. A breve distanza si attacca e supera il terzo settore sterrato (2,2km) che immette direttamente nel percorso maschile a 20km all’arrivo poco dopo Vico d’Arbia. Si affronta quindi il penultimo settore (di 2,4km) sulla strada in salita di Colle Pinzuto (pendenze fino al 15%). Pochi chilometri dopo è posto l’ultimo tratto sterrato (di 1,1km) con una sequenza di discesa secca seguita da una ripida risalita (max 18%) che si conclude alle Tolfe. Al termine restano poco più di 12km all’arrivo a Siena nel Campo. Gli ultimi km si snodano per la prima parte all’esterno dell’abitato di Siena su strade larghe e lunghi rettifili collegati tra loro da ampie curve, prima in discesa e poi in leggera salita fino ai 2km dall’arrivo dove viene imboccata la via Esterna di Fontebranda con pendenze fino al 9%. A 900m dall’arrivo si supera la Porta di Fontebranda e inizia la pavimentazione lastricata. La pendenza supera il 10% fino a raggiungere attorno ai 500m dall’arrivo, in via Santa Caterina, punte del 16%. Segue una svolta decisa a destra nella via delle Terme e l’immissione in via Banchi di Sotto. Dai 300m la strada è sempre in leggera discesa. Ai 150m svolta a destra in via Rinaldini. Ai 70m si entra nel Campo, ultimi 30 in discesa al 7%, traguardo pianeggiante.

ALÉ MAIN SPONSOR DELLA GARA
Main Sponsor dell’evento sarà il brand leader nella produzione di abbigliamento tecnico da ciclismo ALÉ, da sempre legato al mondo professionistico femminile e guidato da Alessia Piccolo, General Manager dell’APG S.r.l. di Bonferraro di Sorgà.

Comunicato Stampa

Comments are closed.