Trentino Rosa – Anima Nera: Casasola conquista anche Roma! Debellis 2a tra le Junior

Pubblicato 7 Gennaio 2015 | Ciclocross / MTB

La Trentino Rosa-Anima Nera conquista anche la capitale e può guadare con fiducia all’imminente rassegna tricolore. Alla vigilia dei campionati italiani di ciclocross in programma sabato e domenica prossimi (10 e 11 gennaio) a Pezze di Greco (Brindisi), la squadra diretta dal due volte iridato Daniele Pontoni ha potuto festeggiare l’ennesima vittoria della propria allieva Sara Casasola, che ha trionfato anche nell’ultima tappa del Giro d’Italia Ciclocross, disputata all’Ippodromo Le Capannelle di Roma. Un successo che le ha garantito la definitiva conquista della maglia rosa, già saldamente sulle sue spalle alla vigilia dell’appuntamento capitolino. La giovane promessa della Trentino Rosa-Anima Nera, che ha vinto tutte le gare a cui ha preso parte in stagione, non ha lasciato nulla al caso e, partita con la maglia di leader sulle spalle, si è confermata ancora una volta regina indiscussa della categoria. Ennesimo arrivo in solitaria per la Casasola, che a Roma ha preceduto Nicole Fede (Iaccobike-Cadrezzate) e Francesca Baroni (Melavì Focus Bike). A Roma, però, non ha brillato solamente Sara Casasola, ma è arrivata un’altra bella prova di squadra, con Nadir Colledani e la junior Alessia Debellis autori di un’ottima prestazione e in odore di medaglia ai campionati italiani. Colledani è stato tra i grandi protagonisti della gara Open maschile vinta dal forte biker azzurro Marco Aurelio Fontana. Il portacolori della Trentino Rosa-Anima Nera è riuscito a tenere la ruota dei migliori e ha lottato fino alla fine per un posto sul podio, preceduto allo sprint da Marco Ponta (Esercito) e da Cristian Cominelli. Ne è uscito un quinto posto assoluto (a soli 42” dal vincitore Fontana) che rappresenta comunque un buon risultato, con il secondo posto di categoria under 23 positivo anche in ottica campionati italiani. Secondo posto di categoria anche per la junior Alessia Debellis, protagonista di un bel testa a testa con Allegra Maria Arzuffi. Alla fine ha avuto la meglio quest’ultima, con la Debellis in scia, rispettivamente settima e ottava nella gara Donne Open vinta dalla forte altoatesina Eva Lechner. Nella stessa gara, buona prova anche per le due under della Trentino Rosa-Anima Nera Nicole Dal Santo ed Elena Leonardi, rispettivamente nona e quattordicesima all’arrivo. Nuovi segnali di crescita, infine, per l’esordiente Michele Chiandussi, rientrato domenica scorsa alle gare dopo un brutto infortunio che lo ha costretto a uno stop di oltre un mese. Per lui è arrivato un più che onorevole nono posto, che ne conferma la grande tenacia e le indiscutibili qualità. La squadra ora prenderà la volta della Puglia, destinazione Pezze di Greco, dove sabato e domenica si svolgeranno i campionati italiani di ciclocross, appuntamento clou della stagione. (Foto da precedente Comunicato Stampa)

Ufficio Stampa Trentino Rosa Anima Nera

Comments are closed.