Nel vivo ricordo di Franco Basso, il Team Breganze – Millenium torna in gara in Friuli

Pubblicato 1 Gennaio 2015 | Ciclocross / MTB

Non ci sono soltanto il bel successo ottenuto a Scorzè lo scorso 28 dicembre con Sofia Beggin e l’ottavo posto di Francesca Zattera nello stesso evento a dare quel pizzico di grinta e motivazione in più a tutto Breganze Millenium in vista dei prossimi impegni. C’è soprattutto la voglia di vincere e far bene per ricordare e dedicare un grande successo a Franco Basso, il celebre dirigente sportivo vicentino, da sempre anima propulsiva delle formazioni ciclistiche femminili di Breganze e non solo, scomparso improvvisamente nei giorni scorsi, sul finire dell’anno passato. Basso, persona saggia ed appassionata, era tra i primi dirigenti ad aver promosso con Giorgio Pigato ed Alessio Bertoncello la rinascita del ciclismo femminile giovanile con la nuova formazione Breganze Millenium, trovando subito continuità e squisita collaborazione nell’attuale presidente Federico Zattera e nell’ex professionista Davide Casarotto, già in ammiraglia con la precedente formazione femminile di Breganze. Ed in questo inverno caratterizzato in abbondanza dai successi ciclocrossistici della padovana Sofia Beggin, non ultimo quello ottenuto a Scorzè nel 41^ Gran Premio Cartotecnica dello scorso 28 dicembre, con il secondo posto assoluto nella gara femminile, Breganze Millenium si presenterà nuovamente ai nastri di partenza della penultima prova del Master Cross Selle Smp in programma sabato 3 gennaio sugli sterrati friulani dell’Altopiano di Monte Prat, a Forgaria nel Friuli. Quello carnico dovrebbe essere nei programmi della squadra l’ultimo collaudo di Sofia Beggin, Anita Milan Albertin e Francesca Zattera in vista della sfida tricolore di domenica 11 gennaio a Pezze di Greco, in provincia di Brindisi. (In allegato foto di Sofia Beggin sul podio di Scorzè – Foto Gianfranco Soncini)

Alberto Rigamonti – Ufficio Stampa Breganze Millenium

Comments are closed.