Martedi’ 16 dicembre “Giro d’Onore” a Roma per Sofia Beggin e Sofia Bertizzolo

Pubblicato 13 Dicembre 2014 | Notizie varie

Sarà un vero e proprio Giro d’Onore quello che attende la coppia d’oro di Breganze Millenium nella giornata di martedì 16 dicembre. La destinazione per Sofia Beggin e Sofia Bertizzolo sarà Roma. Ben scortate dal tecnico delle junior di Breganze Millenium, l’ex professionista Davide Casarotto e dal vice presidente Giorgio Pigato, Beggin e Bertizzolo sono attese come protagoniste al classico Giro d’Onore, voluto dalla Federazione Ciclistica Italiana presso il Salone d’Onore del Coni per premiare ed esaltare gli azzurri e le azzurre che hanno fatto grande il mondo del pedale italiano nel mondo in questo intenso 2014. Sofia Beggin è stata in grado di regalare all’Italia l’oro olimpico ai Summer Youth Olympic Games di Nanjing, in Cina. Esempio eccellente di polivalenza tecnica, capace di primeggiare su strada, nel ciclocross ed in sella alla mountain bike, la Beggin rappresenta il prototipo dell’atleta moderno, in graduale crescita e maturazione tecnica nel contesto di Breganze Millenium. Sofia Bertizzolo ha vestito il tricolore su strada, la maglia di campionessa d’Europa su strada, è stata l’unica azzurra a salire sul podio iridato di Ponferrada grazie alla medaglia d’argento conquistata nella corsa su strada. Ed è stata capace di conquistare anche il titolo italiano su pista. In mezzo a questi grandi successi per entrambe le portacolori di Breganze Millenium tante vittorie disseminate in importanti competizioni lungo la penisola in una stagione da cornice d’oro per il club vicentino presieduto da Federico Zattera. “L’invito a Roma è uno degli attestati di maggior stima che le nostre due ragazze possano ricevere a capo di una stagione davvero entusiasmante – ha detto Davide Casarotto, che sarà a Roma con il vice presidente Giorgio Pigato – che ci piacerebbe ripetere il prossimo anno. Ed è per questo che stiamo già lavorando per rifinire la nuova squadra. Intanto ci godiamo questo speciale giorno. La Beggin si è giustamente ritagliata il tempo tra i vari impegni nel ciclocross. La Bertizzolo ha iniziato a lavorare per arrivare pronta al prossimo avvio della stagione su strada”. Già da diverse settimane Breganze Millenium è costantemente sugli scudi nelle varie feste e premiazioni che costellano l’inverno nel ciclismo. Nelle ultime settimane agli onori della cronaca è salita la padovana di San Giorgio in Bosco Marika Campagnaro, premiata dal Panathlon di Cittadella. Mentre Sofia Bertizzolo e la compagna Martina Marchetti sono state protagoniste dei festeggiamenti del Veloce Club Tombolo, sodalizio padovano di grande tradizione nel mondo del ciclismo. Nel frattempo i riflettori agonistici di Breganze Millenium sono tutti proiettati alla prossima sfida sugli sterrati veneti di Silvelle di Trebaseleghe. Domani infatti si disputerà la quarta prova del Giro d’Italia di ciclocross nel ricordo di Armando Zamprogna, in casa di un altro sponsor tecnico di rilievo di Breganze Millenium come Selle Italia. Sofia Beggin tra le junior, Anita Milan Albertin tra le allieve e Francesca Zattera tra le esordienti. Questo il terzetto che sarà seguito dal presidente Federico Zattera in persona che tenterà di lasciare il segno a Silvelle, con la Beggin in credito verso la sfortuna che l’ha bersagliata lunedì scorso nel classico Ciclocross del Ponte a Faè di Oderzo. La Beggin è stata costretta al ritiro a causa di noie meccaniche che le hanno impedito di esprimersi al massimo. C’è voglia di riscatto alla caccia della quinta affermazione personale per la padovana di Bastia di Rovolon. Diretta su Rai Sport 2, con la prova open femminile compresa, dalle ore 13,15. (In allegato Foto Breganze Millenium – Foto di Sofia Beggin e Sofia Bertizzolo sul podio del campionato italiano su strada di Varese 2014)

Alberto Rigamonti – Ufficio Stampa Breganze Millenium

Comments are closed.