Europei su Pista: Cecchini e Confalonieri d’oro e d’argento nella Corsa a Punti

Pubblicato 25 Luglio 2014 | Pista

La terza giornata dei Campionati Europei Pista in corso al velodromo di Anadia, in Portogallo, porta all’Italia la magnifica doppietta oro-argento delle azzurre Elena Cecchini e Maria Giulia Confalonieri nella corsa a punti U23. Le due ragazze italiane hanno preso in mano le redini del carosello, terminando con ben due giri di vantaggio sulle rivali. La fuga ha fruttato punti su punti ad ogni sprint, che le azzurre si sono equamente spartite, quattro a testa. Al termine l’Inno di Mameli con Elena Cecchini e Maria Giulia Confalonieri sui due gradini più alti del podio. Giulia Confalonieri conferma la sua crescita: nella scorsa edizione vinse il bronzo. Terza al traguardo la russa Aleksandra Chekina. Il CT Dino Salvoldi commenta così il successo: “È la nostra corsa del cuore. Due importanti medaglie che si sommano al bronzo conquistato da Cecchini e Confalonieri insieme alle compagne Bartelloni e Pattaro nell’inseguimento a squadre”. Per le azzurrine Rachele Barbieri e Katia Ragusa, impegnate nella corsa a punti donne juniores rispettivamente l’ottavo e il dodicesimo posto. Oro alla britannica Manon Lloyd (16 p.), argento alla tedesca Lisa Klein (11 p.) e bronzo alla russa Diana Klimova, a pari punteggio della tedesca. Nella corsa a punti uomini U23 quinto posto di Michele Scartezzini con 53 punti. Titolo al russo Andrey Sazanov (p. 73), argento al francese Thomas Boudat (p. 62), bronzo al belga Jasper de Buyst (p. 60). Dodicesimo Gianmarco Begnoni nella corsa a punti uomini juniores. Vittoria del francese Corentin Ermenault, argento all’irlandese Mark Downey, bronzo al britannico Gabriel Cullaigh. Nei 500 metri donne juniores Elena Bissolati e Mirian Vece sono entrate nella Top Ten, rispettivamente al settimo e decimo posto con i tempi di 36”520 e 37”006. Titolo alla russa Tatiana Kiseleva (35”720) argento alla tedesca Doreen Heinze (35”803), bronzo all’ucraina Olena Starikova (35”812). Nella velocità uomini juniores Mattia Geroli e Matteo Cagol, accedono ai sedicesimi di finale. Avversario di Geroli ai sedicesimi è stato il tedesco Grottker, che l’azzurrino ha battuto in 11”282, conquistando l’accesso agli ottavi. Geroli ha poi dovuto cedere il passo al russo Alexey Nosov (terzo miglior tempo in qualifica). Buona comunque la sua performance in ottica futura.
Peccato per Cagol, che ha affrontato il polacco Piotr Nesterowicz, sesto miglior tempo in qualifica, senza riuscire ad accedere al turno successivo. Gli azzurri U23 Davide Ceci Davide e Giacomo Del Rosario nelle qualificazioni della velocità si piazzano rispettivamente al 22° (10”711) e al 24° posto (10”974). Ai sedicesimi Del Rosario ha affrontato il russo Nikita Shurshin, miglior tempo in qualifica, e ha dovuto arrendersi, così come Ceci, contrapposto all’irlandese Eoin Mullen, terzo miglior tempo in qualifica. (Foto tratta da TWITTER – https://twitter.com/EuroTrack2014/status/492397994671882240/photo/1)

Ufficio Stampa F.C.I.

Comments are closed.