Breganze – Millenium pronta per i Tricolori a cronosquadre e per la “Giornata Rosa” di Malo

Pubblicato 2 Luglio 2014 | Strada

Appena il tempo di godersi il trionfo tricolore su strada di Sofia Bertizzolo e per Breganze Millenium è in arrivo un week end intenso ed impegnativo. Sabato 5 luglio infatti si parlerà nel team vicentino ancora una volta di campionato italiano. Questa volta a tenere banco sarà la sfida a cronometro a squadre che si svolgerà in provincia di Bergamo, a Vidalengo di Caravaggio con l’organizzazione del Team 2003. In palio il Memorial Luigi Defendi e le donne junior si misureranno su 21 chilometri attraverso Caravaggio, Pagazzano, Morengo, Cologno al Serio, Brignano su un percorso pianeggiante e veloce. Il quartetto juniores diretto da Davide Casarotto è pronto per il confronto diretto con gli altri team. “E’ una prova molto tecnica quella che ci attende – ha detto il tecnico vicentino – e che richiede particolare feeling e familiarità con lo sforzo tipico di una prova a cronometro piuttosto lunga. Cercheremo di dare il meglio”. La prova per donne junior scatterà con la prima squadra alle ore 15 di sabato 5 luglio. Nel bergamasco correrà un quartetto guidato dalla campionessa d’Italia su strada Sofia Bertizzolo con Sara Pillon, Francesca Strozzo e Maria Simeoni. Dopo il dominio primaverile in terra vicentina con la bella vittoria di Sofia Beggin e la piazza d’onore della neo campionessa d’Italia Sofia Bertizzolo a San Giorgio in Perlena, si torna a correre sulle strade amiche in occasione della Giornata Rosa di Malo, in programma domenica 6 luglio. La corsa organizzata dall’Asd Vicenza Pink Bike sarà anche la prima e più suggestiva rivincita della sfida tricolore andata in scena domenica scorsa a Varese. Un’occasione molto importante da interpretare anche in chiave di futuro prossimo, con il campionato europeo di Nyon che bussa alle porte e stimola in maniera particolare le ragazze già inserite nella pattuglia azzurra dal team presieduto da Federico Zattera. Il livello di attenzione sale ancora di più perché nella difficile gara vicentina saranno in palio i titoli regionali veneti. A Malo correranno tutte le categorie agonistiche griffate Breganze Millenium. Mattinata dedicata ad esordienti ed allieve, con le prime che apriranno la giornata prendendo il via alle 11,15. Seguiranno le allieve. Per tutte e due le gare è previsto un primo circuito di 5,600 chilometri, piuttosto veloce, con cinque passaggi per le esordienti ed otto per le allieve. La seconda parte delle due gare vedrà un cambiamento di circuito, più breve di 6,200 chilometri ma decisamente più impegnativo. Un solo passaggio per le esordienti, due per le allieve. Possibili trampolini di lancio per le più tenaci ed ardimentose che vorranno anticipare la volata. Breganze Millenium si affiderà a Carlotta Zanin, fresca vincitrice a Crosare di Bovolone, Francesca Zattera ed Alissa Salbego tra le esordienti. E su Elisa Dalla Valle, Chiara Broggian ed Anita Milan Albertin tra le allieve, con la Dalla Valle che presenta caratteristiche tecniche molto adatte alla corsa di Malo. Pomeriggio dedicato alle junior, che sdoppieranno la propria corsa, imitando le colleghe più giovani. Nove giri del primo circuito di 5,600 chilometri a cui andranno aggiunti ben cinque giri del circuito finale di 6,200 chilometri. Corsa per attaccanti con numerosi spunti tecnici, molto adatta alle caratteristiche tecniche delle punte in corsa del team diretto da Davide Casarotto, Sofia Beggin e Sofia Bertizzolo. Per quest’ultima sarà anche l’occasione del debutto con la nuova fiammante maglia tricolore. Pur senza escludere, con il fattore campo e la motivazione particolare di correre in casa, qualche bell’attacco a sorpresa di altre esponenti della squadra breganzina. (In allegato foto Breganze Millenium: Sofia Bertizzolo in tricolore e Sofia Beggin sul podio del campionato italiano di Varese)

Alberto Rigamonti – Ufficio Stampa Breganze Millenium

Comments are closed.