Giro delle Fiandre: il Team Servetto – Footon e’ pronto per il terzo atto della Coppa del Mondo

Pubblicato 5 Aprile 2014 | Strada

La Ronde Van Vlaanderen, più conosciuta come Giro delle Fiandre, è la più attesa e impegnativa delle corse del Nord. Un sogno, la gara della vita, una delle corse che gode di un fascino che poche corse hanno. Le ragazze di Stefano Bortolato sono pronte per affrontare questa sfida belga. Domenica 6 aprile oltre al vento e al clima del nord, saranno presenti due tratti in pavé e dieci muri, quegli strappi che fanno la differenza; saranno cento trentanove i chilometri che porteranno a Oudernaarde. Per il Team Servetto Footon, al via di questa terza prova di Coppa del Mondo ci saranno l’azzurra Annalisa Cucinotta, Simona Bortolotti, Maria Adele Tuia, Natalia Boyaskaya, Anna Potokina e la campionessa nazionale ucraina Oshurkova. “Il Giro delle Fiandre è una signora corsa – afferma il direttore sportivo Dario Rossino- Le ragazze stanno crescendo, sono fiducioso per questa prova di Coppa del mondo. Ci saranno dieci muri da affrontare, ma già il primo tratto in pavé farà selezione. Bisognerà quindi correre nelle prime posizioni fin dai primi chilometri. Il Giro delle Fiandre è una corsa difficile da interpretare, ci saranno molte incognite: bisogna stare attenti e arrivare nel finale con lucidità”. La campagna belga del Team astigiano proseguirà con la partecipazione delle stesse atlete nel Gran Premio di Dottignies, lunedì 7 aprile. In programma un percorso tecnico e impegnativo, soprattutto nel finale, quando le atlete dovranno affrontare un circuito che farà selezione. La giovane Giovanna Michieletto, invece, debutterà con i colori del Team Servetto Footon sulle strade cremasche di San Bassano. Per lei appuntamento alle ore 14 con la 1° Prova della Challange Rosa.

Press Office – Ufficio Stampa Cycling Communication

Comments are closed.