Cornaredo, dove lo sport e’ di casa… ad oggi 16 formazioni iscritte alla corsa in programma Domenica 23 Marzo

Pubblicato 8 Marzo 2014 | Strada

“Siamo una cittadina con una forte vocazione allo sport. Da noi lo sport è di casa. Siamo all’avanguardia per impianti sportivi e la valorizzazione della pratica sportiva tra i giovani è sempre stata parte integrante del nostro agire per il presente ed il futuro delle generazioni più giovani”. Le parole del Sindaco di Cornaredo, Luciano Bassani portano Cornaredo, accogliente cittadina alle porte occidentali di Milano, al centro dell’universo sportivo. “Il ciclismo da noi è una pratica quotidiana. Tantissime persone si muovono in bicicletta per gli spostamenti quotidiani. Altri ne fanno una vera e propria pratica sportiva. Ovunque nelle nostre vie si possono incrociare biciclette e persone che ci pedalano sopra”. In un contesto dove il ciclismo nelle sue varie espressioni trova accoglienza ed interesse, il Gran Premio Comune di Cornaredo, patrocinato dalla Regione Lombardia e dalla Provincia di Milano, è la naturale evoluzione di una passione popolare che si trasforma in una giornata dedicata a sostenere uno sport in crescita come il ciclismo femminile con le grandi campionesse del pedale che si sono già date appuntamento sulle strade milanesi per giocarsi il primo traguardo internazionale sul territorio italiano il prossimo 23 marzo. “Una data importante per un gradito ritorno di un evento che, mancando lo scorso anno, ha lasciato un piccolo grande vuoto nel fitto calendario dei nostri eventi – prosegue Bassani – ma quando Walter Zini, il nostro Ufficio Sport mi ha proposto di rimettere in calendario la corsa del nostro paese, non ho avuto esitazioni ed ho accettato di buon grado. Per noi è una festa che sta diventando tradizione irrinunciabile”. Dal canto suo Walter Zini, a capo di Wes Bike Team e coordinatore di tutti gli aspetti tecnici del Gran Premio di Cornaredo, aggiunge: “Abbiamo trovato nel Sindaco e nella Giunta degli interlocutori fantastici, disponibili, entusiasti. E quando le premesse sono quelle di un reale interessamento, di un contributo fattivo anche e soprattutto dal punto di vista logistico, organizzare diventa un piacere per una passione per il ciclismo femminile davvero forte! Un ringraziamento dunque lo dobbiamo all’Amministrazione Comunale”. Sul versante tecnico, si fa sempre più corposa e di qualità la partecipazione delle formazioni che domenica 23 marzo saranno ai nastri di partenza del Gran Premio di Cornaredo. Già superata quota quindici con i team che crescono di giorno in giorno, specie con le velociste più quotate pronte per conquistare il primo traguardo internazionale italiano del 2014. Di seguito i team iscritti alla data odierna: Astana Be Pink (Italia), Specialized Lululemon (Stati Uniti), Wiggle Honda (Gran Bretagna), Alè Cipollini Galassia (Italia), Rusvelo (Russia), Bigla Cycling Team (Svizzera), Michela Fanini Record Rox (Italia), Top Girls Fassa Bortolo (Italia), Vaiano Fondriest (Italia), Servetto Footon (Italia), Forno d’Asolo Astute (Lituania), Pasta Montegrappa (Gran Bretagna), Btc Ljubljana (Slovenia), Tkk Pacific Torun (Polonia) Nazionale Australia, Squadra Mista Under 23. (Foto di Fabiano Ghilardi)

English version

“We’re a small town with a strong commitment to the sport. Here sport is at home. We are avant-garde for sports facilities and enhancement of sport among young people has always been an integral part of our work for the present and the future of the younger generations”. The words of the Mayor of Cornaredo , Luciano Bassani, friendly town on the western doors of Milan, the center of the universe sports . “Cycling from us is a daily practice. Many people are moving bicycle for commuting . Others make it as a real sport. Everywhere in our streets can cross bikes and people who are riding on it. ” In a context where cycling is embraced in its various expressions and passion, the Grand Prix City of Cornaredo, with the patronage of Regione Lombardia and Provincia of Milan, is the natural evolution of a popular passion that turns into a day dedicated to supporting a growing sport like cycling women with big champions pedal that you have already agreed to meet on the streets of Milan to play for the first international goal in the Italian territory on 23 March. ” An important date for a welcome return of an event that , in the absence of last year, has left a great void in the small busy schedule of our events – continues Bassani – but when Walter Zini , our Sports Office asked me to put on the calendar sporting of our country, I had no hesitation and I gladly accepted . For us it is a beautiful tradition that is becoming indispensable . ” For his part, Walter Zini , leader of Wes Bike Team and coordinator of all technical aspects of the Grand Prix of Cornaredo , added: ” We have found in the Mayor and Council of the interlocutors fantastic , helpful, enthusiastic. And when the premises are those of a real interest, a substantial contribution also and above all from the logistical point of view , it becomes a pleasure to organize a passion for cycling women really strong! So we owe a thank you to the municipal administration ” On the technical side, it becomes more and more full-bodied and quality of the participation of teams that will be Sunday, March 23 at the start of the Grand Prix of Cornaredo. Already exceeded quota twelve teams that grow day by day, especially with most sprinters listed are ready to gain the Italian first international finish of 2014. Here all teams will be in Cornaredo: Astana Be Pink (Italy), Specialized Lululemon (Usa), Wiggle Honda (Great Britain), Alè Cipollini Galassia (Italy), Rusvelo (Russia), Bigla Cycling Team (Switzerland), Michela Fanini Record Rox (Italy), Top Girls Fassa Bortolo (Italy), Vaiano Fondriest (Italy), Servetto Footon (Italy), Forno d’Asolo Astute (Lituania), Pasta Montegrappa (Great Britain), Btc Ljubljana (Slovenia), Tkk Pacific Torun (Polland) Australia Nation Team, Mixed Team Under 23.

Ufficio Stampa – Alberto Rigamonti ed Eleonora Cattaneo

Comments are closed.