Monticolo - Foto OSSOLA

G.S. Top Girls – Fassa Bortolo: cinque atlete al “Giro dell’Emilia” e “G.P. Beghelli”

Pubblicato 4 ottobre 2019 | Strada

Due impegni di particolare rilevanza attendono le atlete del G.S. Top Girls – Fassa Bortolo. Domani, sabato 5 ottobre, le atlete di Lucio Rigato si schiereranno al via della sesta edizione del “Giro dell’Emilia Internazionale U.C.I. 1.1”. 98,8 i chilometri totali di gara spalmati tra Bologna (P.zza Costituzione) ed il celeberrimo “muro” di San Luca (266 m.s.l.m.), con arrivo particolarmente adatto alle scalatrici. Domenica 6 ottobre, invece, appuntamento con il “Gran Premio Bruno Beghelli Internazionale U.C.I. 1.1”, lungo 79,8 chilometri spalmati sulle strade di un circuito di 13300 metri da ripetere per 6 volte. La competizione scatterà da Monteveglio (presso lo “Stabilimento Beghelli”) e si concluderà sempre a Monteveglio (Viale dei Martiri).

Cinque le agguerrite “orsette” al via delle due manifestazioni di carattere internazionale: la ventunenne Elisa Dalla Valle, la comasca Greta Marturano, nona classificata al “Giro delle Marche in Rosa Internazionale U.C.I. 2.2”, la talentuosa atleta friulana Iris Monticolo, la campionessa nazionale di Croazia Maja Perinovic, reduce dal “Campionato del Mondo Elite”, e Laura Tomasi, fresca dominatrice del “Memorial Valeria Cappellotto”, gara open andata in scena sulle strade venete di Sarcedo (VI). (Foto di Flaviano Ossola)

G.S. TOP GIRLS – FASSA BORTOLO AL “GIRO DELL’EMILIA INTERNAZIONALE U.C.I. 1.1”:
- Dalla Valle Elisa (Italia, 16.01.1998)
- Marturano Greta (Italia, 14.06.1998)
- Monticolo Iris (Italia, 15.07.2000)
- Perinovic Maja (Croazia, 24.09.1999)
- Tomasi Laura (Italia, 01.07.1999)

G.S. TOP GIRLS – FASSA BORTOLO AL “G.P. BRUNO BEGHELLI INTERNAZIONALE U.C.I. 1.1”:
- Dalla Valle Elisa (Italia, 16.01.1998)
- Marturano Greta (Italia, 14.06.1998)
- Monticolo Iris (Italia, 15.07.2000)
- Perinovic Maja (Croazia, 24.09.1999)
- Tomasi Laura (Italia, 01.07.1999)

Cycling Communication – Ufficio Stampa G.S. Top Girls Fassa Bortolo

Comments are closed.