Rasa - Foto OSSOLA

Aromitalia – Basso Bikes – Vaiano: Rasa Leleivyte decima al “Campionato Europeo”

Pubblicato 12 agosto 2019 | Strada

“Quando il gioco si fa duro, i duri incominciano a giocare…” questo è il motto che descrive alla perfezione la fuoriclasse lituana del team Aromitalia – Basso Bikes – Vaiano Rasa Leleivyte. L’atleta di patron Stefano Giugni, tutte le volte che prende parte alle più importanti competizioni mondiali per nazionali, riesce ad esprimere al meglio il suo immenso valore. Sabato 10 agosto, al “Campionato Europeo Elite – U.E.C. Road European Championships 2019” di Alkmaar (Paesi Bassi), la forte atleta lituana ha colto un ottimo decimo posto finale, al termine di 115 chilometri di gara resi selettivi dal forte vento, dai tratti in pavé da ripetere più volte e dal tracciato particolarmente tecnico.

Rasa, già campionessa europea Under 23 nel 2008 a Verbania e nona classificata ai recenti “Giochi Europei” di Minsk, è stata la prima atleta di un team italiano a tagliare il traguardo e da quando è nato il “Campionato Europeo” per la categoria Elite (nel 2016), è stata tra le migliori in Europa per costanza di rendimento. L’atleta diretta in ammiraglia da Paolo Baldi e da Matteo Ferrari, infatti, ha colto un quinto posto nella rassegna continentale 2016 a Plumelec (Francia), una dodicesima piazza ad “Herning 2017” (Danimarca), ed un altro quinto posto lo scorso anno a Glasgow (Gran Bretagna). Solo una certa Marianne Vos ha fatto meglio di così. “Siamo ancora una volta orgogliosi per l’ottimo risultato conquistato da Rasa – ha sottolineato Stefano Giugni al termine della competizione – mi congratulo con lei, che al cospetto delle più forti atlete d’Europa, in una gara risultata davvero impegnativa e tatticamente ‘bloccata’, ha saputo cogliere un’altra fantastica top ten.” (Foto di Flaviano Ossola)

ORDINE D’ARRIVO “CAMPIONATO EUROPEO ELITE” AD ALKMAAR (PAESI BASSI):
1) Pieters Amy (Paesi Bassi) Km 115 in 2h56’03’’
2) Cecchini Elena (Italia)
3) Klein Lisa (Germania)
4) Wiebes Lorena (Paesi Bassi) a 25’’
5) Barnes Alice (Gran Bretagna)
6) Wild Kirsten (Paesi Bassi)
7) Brennauer Lisa (Germania)
8) Andersen Susanne (Svezia)
9) Majerus Christine (Lussemburgo)
10) Leleivyte Rasa (Lituania)

Ufficio Stampa Aromitalia Basso Bikes Vaiano

Comments are closed.