Breganze - Foto OSSOLA

Team Wilier – Breganze: il bilancio finale della tre giorni di Comano (TN)

Pubblicato 3 luglio 2019 | Strada

Si è chiuso più che positivamente il weekend di gare delle formazioni più giovani del Team Wilier Breganze, questa volta impegnate in una prova a tappe nelle zone di Comano Terme (Tn). Già la 1° Notturna delle Terme di Comano ha visto ben comportarsi le allieve di Andrea Dissegna, che hanno dato il loro meglio per difendersi al meglio dal predonominio della rappresentativa tedesca durante tutta la prova. Tuttavia, è nella giornata di sabato che le nostre formazioni si sono sapute distinguere egregiamente. Alla 2° Crono Bleggio a Rango, infatti, le nostre ragazze esordienti hanno ben saputo portare a termine la loro prima prova contro il tempo. A conclusione dei quattro chilometri previsti, la nostra Veronica Grisotto ha saputo collezionare un altro splendido argento con un tempo di 10:55, andando a piazzarsi solo dietro ad Emma Meucci (SC Campi Bisenzio). Sesta conclude anche una sorprendente Alice Bulegato, a soli sei secondi dal podio. Nelle prime 15 posizioni chiudono poi molto positivamente anche Anna Cecconello e Gloria Bertoncello. Tra le allieve, invece, si piazza per un soffio fuori dalla top 10 Beatrice Trento, a conclusione di un percorso più impegnativo di cinque chilometri.

Nella prova finale di domenica, invece, al 1° GP Palafitte di Fiavè le nostre atlete hanno avuto a che fare con un circuito dall’altissimo tasso di tecnicità e difficoltà altimetrica. Ad essere sempre in primissima linea nella nostra categoria più giovane è Anna Cecconello, protagonista di una delle sue migliori performance stagionali. È una volata molto allungata e tra una selezione molto ristretta di atlete a decidere le sorti finali della prova. Quarta chiude Veronica, di nuovo nelle prime posizioni di classifica. Poco fuori dalla top 10 troviamo anche Anna Cecconello e Alice Bulegato. A conti fatti, infine, proprio Alice chiude seconda nella classifica giovani, Veronica quarta nella classifica generale e la formazione delle esordienti al completo è terza nella classifica a squadre.

Vita decisamente più dura l’hanno avuta le ragazze allieve, che hanno affrontato un percorso a dir poco impegnativo e con un dislivello decisamente degno di nota. Basti pennsare che, solo nelle ultime due tornate, hanno dovuto affrontare una doppia ascesa di circa sei chilometri da Comano a Fiavè. Anche in questa giornata è la rappresentativa tedesca a dettare i ritmi, andando a dominare la prova con un attacco da lontano. Nel ristrettissimo numero di atlete che riescono a rimanere in gara troviamo nelle prime posizioni Beatrice Trento e Clara Calsamiglia, nelle prime 15 posizioni all’arrivo. Sfortunatissima è invece Lucia Dal Pozzolo, vittima di un guasto meccanico nelle fasi centrali della gara. (Foto di Flaviano Ossola)

Sara Pillon – Ufficio Stampa Team Wilier Breganze

Comments are closed.