Re Artù

Re Artu’ General System: un fine settimana da ricordare tra Lombardia e Veneto

Pubblicato 12 giugno 2019 | Strada

Una vittoria e tre secondi posti in sole ventiquattro ore per le ragazze della Re Artù General System. Sabato a Ospitaletto (Brescia), Carlotta Cipressi ha conquistato il secondo posto alle spalle di Francesca Barale, nel Trofeo Operazione Lieta, cronometro individuale di chilometri 9,700. Alla prova contro il tempo bresciana erano presenti tutte le specialiste di questa disciplina e la Cipressi è stata tra le protagoniste della gara.

Ventiquattro ore più tardi in terra, nel Trofeo Colli Euganei in rosa, gara tenutasi in terra veneta a Baone (Padova) sono sempre le due protagoniste assolute della cronometro bresciana a caratterizzare la gara. Durante l’ultimo dei due giri del circuito vallonato Cipressi e Barale si portavano al comando per restarvi sino alle battute finali. In volata La Barale riusciva ad aver ragione di Carlotta Cipressi per la seconda volta.

Arrivo in volata invece per la prova delle Donne Esordienti, con Valentina Zanzi che conquista il secondo posto alle spalle di Greta Cettolin. Alessia Di Pilato, decima al traguardo conquista il successo tra le donne esordienti 1° anno. Un’altra domenica ricca di piazzamenti per le ragazze biancoverdi che dimostrano comunque di aver raggiunto uno stato di forma ottimale ed essere un grado di lottare per la conquista del successo finale. (Foto tratta da Comunicato Stampa)

MD Mirko D’Amato – Ufficio Stampa

Comments are closed.