Sierra - Foto OSSOLA

Astana Women’s Team: Arlenis Sierra punta di diamante per la stagione 2019

Pubblicato 3 dicembre 2018 | Strada

La forte ciclista cubana Arlenis Sierra continuerà ad essere la punta di diamante dell’Astana Women’s Team anche nella stagione 2019, un annata che si annuncia molto importante con in palio i punti per la qualificazione ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020 e la presenza in calendario dei Giochi Panamericani che si disputeranno in estate a Lima, in Perù. Nei due anni in cui ha vestito la maglia dell’Astana, Arlenis Sierra si è messa in evidenza con una delle migliori atlete a livello internazionale ed è stata capace di ottenere grandi risultati grazie alla sua resistenza in salita e all’ottimo spunto in volata: solo nel 2018 sono state cinque le vittorie su strada, tra cui il Tour of Guangxi in Cina valido come prova del Women’s World Tour, più altri podi che l’hanno portata a raggiungere il dodicesimo posto nella classifica mondiale individuale dell’UCI.

Oltre ad Arlenis Sierra, la dirigenza dell’Astana Women’s Team conferma la propria attenzione verso i talenti emergenti dai paesi dell’America Latina rinnovando i contratti delle altre tre atlete già presenti in squadra. Per la 25enne messicana Carolina Rodríguez si tratterà addirittura del quinto anno in squadra: nel 2018, dopo un ottimo risultato all’Amgen Tour of California, aveva puntato molto sul Giro Rosa ma un’infiammazione al ginocchio l’ha costretta al ritiro in avvio della seconda tappa. Sui percorsi di montagna ha messo in mostra buone qualità anche la colombiana Liliana Moreno, prima alla Vuelta a Costa Rica e seconda alla Vuelta a Colombia, mentre la 20enne cubana Jeydy Pradera avrà la possibilità di fare altra esperienza nel ciclismo femminile europeo. (Foto di Flaviano Ossola)

Press Office Sebastiano Cipriani

Comments are closed.