Astana Emilia - Foto OSSOLA

Astana Women’s Team: Arlenis Sierra sale sul podio del “Giro dell’Emilia”

Pubblicato 6 ottobre 2018 | Strada

L’arrivo posto in cima ad una salita di 2.1 chilometri al 10% di pendenza media poteva non essere ideale per le sue caratteristiche, ma Arlenis Sierra è arrivata a questo finale di stagione in ottime condizioni di forma e dopo il Campionato del Mondo di Innsbruck ha avuto la bravura di mantenere alto il livello di concentrazione proprio pensando a questi appuntamenti di fine stagione: la 25enne cubana oggi ha concluso in Giro dell’Emilia in seconda posizione, con una bellissima rimonta finale negli ultimi metri verso il santuario di San Luca a Bologna. Per l’Astana Women’s Team l’orgoglio di essere ancora una volta sul podio in una corsa italiana.

La quinta edizione del Giro dell’Emilia Donne Élite si è animata proprio sulla celebre ma durissima salita conclusiva e sono state proprio le atlete dell’Astana Women’s Team a portarsi in testa al gruppo per scandire il ritmo sulle prime rampe: Elena Pirrone e Sofia Bertizzolo hanno imposto un ritmo regolare ma molto elevato che fin da subito ha provocato grande selezione alle loro spalle. Nei tratti più impegnativi di salita, con la pendenza che arrivava fino al 18%, non ha potuto seguire le scalatrici più forti, ma ha tenuto il propria andatura per salvare la gamba il più possibile e poi provare a scatenarsi nelle ultime centinaia di metri dove la strada diventava più agevole: questo atteggiamento tattico si è dimostrato fruttuoso, perché Arlenis Sierra ha superato prima Tatiana Guderzo e poi Cecilie Ludwig per andare a chiudere in seconda posizione a pochi secondi dalla vincitrice Rasa Leleivyte che aveva preso un vantaggio incolmabile.

Sofia Bertizzolo ed Elena Pirrone hanno poi concluso il Giro dell’Emilia in decima e quattordicesima posizione rispettivamente. Domani le atlete dell’Astana Women’s Team saranno in gara al GP Bruno Beghelli, gara sempre organizzata dal GS Emilia e che prime due edizioni ha portato alla formazione di Maurizio Fabretto altrettanti quarti posti: questa volta, nonostante una concorrenza che si annuncia di ottimo livello, l’obiettivo è di provare a migliorarsi e la squadra formata da Arlenis Sierra, Sofia Bertizzolo, Elena Pirrone, Lara Vieceli, Natalya Saifutdinova e Jeidy Pradera ne avrà senza dubbio la possibilità. (Foto di Flaviano Ossola)

Press Office Sebastiano Cipriani

Comments are closed.