Bertizzolo - Foto OSSOLA

Astana Women’s Team: doppio impegno sulle strade di Svezia

Pubblicato 9 agosto 2018 | Strada

I Campionati Europei su Pista di Glasgow si sono conclusi con due medaglie per la 19enne trentina Letizia Paternoster che dopo l’argento nell’Inseguimento a Squadre è riuscita a conquistare anche un bronzo nell’Omnium, prima di finire quinta nella Madison; in Scozia ha gareggiato anche Martina Alzini nell’Inseguimento Individuale ottenendo un più che discreto nono posto. Le due giovane atlete azzurre dell’Astana Women’s Team adesso sono subito chiamate a spostarsi dalla pista alla strada perché entrambi fanno parte della formazione selezionata dalla squadra per prendere parte alle due gare del circuito UCI Women’s World Tour che si disputano nella cittadina di Vårgårda in Svezia.

Il programma prevede sabato 11 agosto una cronometro a squadre di ben 42.5 chilometri e che sarà valida come prova a sé stante. Lunedì 13 agosto ci sarà invece una gara in linea su un percorso di 141 chilometri: la fase centrale sarà caratterizzata da quattro settori e 11.5 chilometri complessivi di strada sterrata, poi nel finale ci saranno quattro giri di un circuito con una breve salitella. Oltre a Paternoster ed Alzini, l’Astana Women’s Team sarà in gara anche con la campionessa del mondo juniores Elena Pirrone, la bellunese Lara Vieceli e soprattutto Sofia Bertizzolo, attuale leader della classifica giovani dell’UCI Women’s World Tour e che proprio dalla Svezia inizierà un’ultima parte di stagione a caccia di altri punti e di una maglia azzurra per il Campionato del Mondo. (Foto di Flaviano Ossola)

Press Office Sebastiano Cipriani

Comments are closed.