Locatelli - Foto OSSOLA

S.C.V. Bike Cadorago: cala il sipario sulla buona stagione agonistica 2017

Pubblicato 5 ottobre 2017 | Strada

Si chiude il sipario sulla stagione agonistica su strada di S.C.V. Bike Cadorago e, per la dirigenza, i tecnici e le atlete, è giunto il momento di tracciare il bilancio di questi mesi che hanno visto sui campi gara una decina di ragazze delle categorie Donne Junior, Donne Allieve e Donne Esordienti.  Dalla categoria maggiore è arrivata la gioia della vittoria: era la sera del 28 giugno e, a Parabiago nella gara Open che metteva in palio il “1° Trofeo Rancilio Ledies, Elena Pisu giungeva al traguardo come prima ragazza Junior e seconda assoluta alle spalle della Elite Debora Silvestri (Eurotarget – Still Bike).  Quella da poco conclusa è stata una stagione agonistica intensa, che ha visto le ragazze di S.C.V. Bike Cadorago dirette da Luciano Crestani partecipare anche a gare prestigiose pedalando con le migliori atlete a livello nazionale, europeo e mondiale. <<Il livello del ciclismo femminile Junior in Italia è alto, non sono io a dirlo ma i risultati – dichiara Crestani analizzando la stagione – Con le nostre ragazze, quasi  tutte al primo anno, abbiamo cercato di essere protagonisti e di correre senza timori. Abbiamo ottenuto meno di quello ci aspettavamo, è vero ma la vittoria di Elena, i discreti risultati di Lucrezia alle cronometro a cui a preso parte e alcune buone indicazioni ci inorgogliscono e sono il punto da cui vogliamo partire per costruire e migliorare.>>

Alla stagione delle Allieve è mancata solo la vittoria su strada. Rebecca Bianchi e Cristina Tonetti ci sono andate vicino: la comasca è giunta seconda a Gazzoldo degli Ippoliti e terza a Nogara, mentre la figlia dell’ex Professionista Gianluca è salita sul secondo gradino del podio a Pinerolo e sul terzo a Bedizzole.  <<I podi che abbiamo ottenuto sono i nostri risultati migliori su strada ma non posso dimenticare i  diversi piazzamenti nelle “top ten”, l’impegno e la grinta di Francesca e le vittorie di Sara Bosiso nella Mountainbike>> dichiara il tecnico Giuseppe Sala. La passione e la competenza del tecnico cadoraghese sono parte fondamentale anche nei risultati ottenuti dalle ragazze Esordienti tra cui spiccano le due “medaglie di bronzo” ottenute da Sara Aubry a Nogara e Albano Sant’ Alessandro a cui vanno aggiunti i piazzamenti nelle gare di Gorla Minore, Cesano Maderno, Gazzoldo degli Ippoliti, Castel Mella e la vittoria della Leva dell’inseguitore disputata al velodromo di Busto Garolfo. Ora, mentre le ragazze si godono un po’ di settimane di vacanza, sono i dirigenti a dover lavorare per pianificare il 2018. <<Lavoriamo per allestire, anche il prossimo anno, tre gruppi squadra: Esordienti, Allieve e Junior. Nelle prossime settimane comunicheremo le prime novità>> racconta il presidente Carlo Sala. Per scoprire di più, non resta che attendere. (Foto di Flaviano Ossola)

Comunicato Stampa a cura di Luca Galimberti

Comments are closed.