Team Wilier Breganze

Team Wilier – Breganze: parte dall’Estonia la caccia ai nuovi titoli europei femminili

Pubblicato 2 agosto 2015 | Strada

L’azzurro coprirà le caratteristiche casacche ufficiali del Team Wilier Breganze in vista della sfida europea per l’assegnazione dei nuovi titoli continentali che nella rassegna del 2014 videro primeggiare su strada la trevigiana Sofia Bertizzolo ed il club diretto da Federico Zattera e Giorgio Pigato. Si ritorna a giocarsi il campionato europeo nell’inedito scenario estone di Tartu con il Team Wilier Breganze che all’interno della spedizione azzurra diretta da Dino Salvoldi potrà contare su presenze importanti come quella della vincitrice uscente di Nyon Sofia Bertizzolo e della campionessa d’Italia su strada in carica Sofia Beggin. Se alla prima toccherà il doppio impegno con la cronometro e la corsa su strada, alla tricolore padovana sarà garantita la titolarità nella sola prova su strada.

Si comincerà giovedì 6 agosto con le prove a cronometro individuale che per le donne junior misurerà 14,4 chilometri. La Bertizzolo, già in rappresentanza dell’Italia contro il tempo ai passati campionati europei ed agli ultimi Mondiali di Ponferrada, sarà una delle sorvegliate speciali, soprattutto in virtù dei risultati ottenuti in Italia quest’anno ed all’ulteriore esperienza maturata in campo internazionale. Il tracciato è vallonato, sulla carta piuttosto favorevole alla Bertizzolo, come sottolinea il suo direttore sportivo al Team Wilier Breganze Davide Casarotto. “Dovrebbe essere un percorso dove Sofia potrebbe esprimersi al meglio delle proprie possibilità – ha sottolineato l’ex professionista vicentino – anche se le competizioni internazionali propongono spesso confronti con atlete poco conosciute ed a volte difficili da prevedere nelle loro prestazioni. In più Sofia è in recupero da un brutta influenza patita subito dopo il rientro dagli europei su pista di Atene”.

La gara più attesa, quella su strada, andrà in scena sabato 8 agosto con partenza alle ore 9,30 e 74,4 chilometri in programma, distribuiti su sei giri da 12,6 chilometri. Diversi saliscendi che potrebbero favorire attacchi, anche a distanza rispetto alla traguardo. La doppia presenza delle atlete del Team Wilier Breganze avrà un peso specifico nell’equilibrio della nazionale azzurra. La Bertizzolo, vincitrice uscente con il trionfo del 2014 a Nyon, avrà il privilegio della partecipazione di diritto e sarà una delle ragazze più competitive. La Beggin, galvanizzata dal titolo italiano di Superga e dai successivi recenti successi con la maglia tricolore, giocherà le sue carte prevalentemente in salita e sui tratti dove sarà possibile produrre la massima selezione. Ultimo appuntamento di rodaggio per la coppia azzurra del Team Wilier Breganze sarà la ventesima edizione del Giro della Provincia di Pordenone in programma domani pomeriggio con partenza ed arrivo a Valvasone. (Foto Gianfranco Soncini – Da sinistra Sofia Bertizzolo, Davide Casarotto e Sofia Beggin)

Alberto Rigamonti e Beatrice Carollo – Ufficio Stampa Team Wilier Breganze

Comments are closed.