Pedale Rosa (Logo)

Coppa del Mondo su Pista – Il bilancio della seconda giornata di gare a Guadalajara

Pubblicato 20 gennaio 2014 | Pista

Sfugge per un soffio la Coppa del Mondo dell’inseguimento a Marco Coledan. L’azzurro, splendido vincitore della prima prova, si classifica quinto a Guadalajara e termina a pari punti con l’olandese Jenning Huizenga, quinto a Manchester e primo nella prova odierna. Il regolamento Uci, in caso di parità, assegna l’ambito trofeo all’atleta che ha ottenuto il miglior risultato nella prova più recente. Peccato per Coledan, che riporta comunque l’Italia dopo anni di assenza su una posizione di grande prestigio nella specialità. Altra buona notizia è il decimo posto di Francesco Ceci nella classifica finale del keirin. A Guadalajara il giovane velocista azzurro è entrato nella finalina dal 7° e 12° posto classificandosi poi undicesimo. Ha vinto l’olandese Matthijs Buchli, che si aggiudica anche la Coppa. Bene Ceci anche nel km da fermo: 11° in 1’01”420 e 13° nella classifica finale, che vede prevalere il polacco Krzysztof Maksel a parità di punti con l’olandese Hugo Haak grazie al secondo posto odierno alle spalle dell’australiano Scott Sunderland. Nei 500 metri donne l’oro premia la russa Anastasiia Voinova (33”645), argento alla tedesca Miriam Welte (33”736), che vince la Coppa di specialità. Il bronzo va alla fortissima cinese di Hong Kong Wai Sze Lee (33”928), regina della velocità individuale grazie al terzo posto nell’ultima prova vinta da Junhong Lin su Tianshi Zhong. In questa seconda giornata si sono svolte anche le prime tre prove dell’omnium. In campo maschile al giro di boa guida il terzetto Dibben (Gbr), Mcmanus (Aus) e Boudat (Fra) con 13 punti, Francesco Castegnaro è 13° a notevole distanza. In campo femminile è in testa la polacca Katarzyna Pawlowska, mentre Simona Frapporti (quinta nella terza gara dell’eliminazione) è 11^.

500 MT DONNE: 1. Anastasiia Voinova (Rus) 33”645; 2. Miriam Welte (Ger) 33”736; 3. Wai Sze Lee (Hkg) 33”928; 4. Tania Calvo Barbero (Spa) 33”980; 5. Lisandra Guerra Rodriguez (Cub) 34”158; 6. Sandie Clair (Fra) 34”242; 7. Victoria Williamson (Gbr) 34”251; 8. Jingjing Shi (Cina) 34”693; 9. Stephanie Morton (Aus) 34”805; 10. Junhong Lin (Msp) 34”822

Classifica finale di Coppa: 1. Miriam Welte (Ger) p. 270; 2. Anastasiia Voinova (Rus) p. 255; 3. Wai Sze Lee (Hkg) p. 240

VELOCITÀ DONNE: 1. Junhong Lin (Msp); 2. Tianshi Zhong (Msp); 3. Wai Sze Lee (Hkg); 4. Lisandra Guerra Rodriguez (Cub); 5. Tania Calvo Barbero (Spa); 6. Olivia Montauban (Fra); 7. Victoria Williamson (Gbr); 8. Miriam Welte (Ger); 9. Stephanie Morton (Aus); 10. Anastasiia Voinova (Rus)

Classifica finale di Coppa: 1. Wai Sze Lee (Hkg) p. 375; 2. Kristina Vogel (Ger) p. 300; 3. Anna Meares (Jay) p. 248

Comunicato Stampa

Comments are closed.